TOP

1 marzo 2012: tornano gli incentivi per metano e GPL

incentivi gplTutti i possessori di veicoli Euro 2 e 3 immatricolati dopo il 1 gennaio 1997, dal 1 marzo 2012 ritornano gli incentivi per la trasformazione in veicoli a metano o GPL.

Si tratta di Accordi tra i Comuni e Ministero per l’Ambiente per la promozione del metano e del GPL.

Sul sito del consorzio Ecogas è possibile prenotare gli incentivi disponibili nei comuni che hanno aderito all’iniziativa e che sono disponibili in un ammontare di 500 euro per il GPL e di 650 euro per il metano.

Si tratta però di fondi che possono coprire solo un massimo di 4.500 installazioni.

Tra le diverse associazioni del comparto però è stato stabilito una diversa composizione del contributo, nel quale entrano in gioco anche le officine che si occupano dell’installazione.

Infatti, 150 euro dei 500/650 è il costo che viene sostenuto dall’officina che verrà evidenziato in fattura sottoforma di sconto.

Questo passaggio è necessario per ottenere il contributo.

Questo per quanto riguarda i privati.

Per ciò che concerne invece i veicoli commerciali che non superano le 3,5 tonnellate, gli incentivi sono di 750 euro per il GPL e 1.000 per il metano, e possono essere richiesti anche se il veicolo è sotto contratto di leasing.

Trattandosi di incentivi ridotti, e dovendo procedere ad una prenotazione sul sito Ecogas, le richieste verranno prese in carico secondo un ordine cronologico. Quindi tutte le richieste di prenotazione che supereranno il limite non potranno essere soddisfatte.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>