TOP

A Los Angeles la nuova Rezvani Beast Alpha

Rezvani Beast Alpha

C’è una nuova versione della già chiacchierata Rezvani Beast nelle immagini ora più chiare, seppure ancora di piccoli dettagli, diffuse in questi giorni. I teaser anticipano infatti la Beast Alpha, immagini che arrivano insieme a informazioni interessanti sull’aspetto tecnico della vettura. La versione definitiva verrà presentata al prossimo Salone di Los Angeles, tra il 18 e il 27 novembre. Alla base del “concetto” Beast Alpha c’è la voglia di dar vita ad una supercar dal carattere marcatamente sportivo senza però rinunciare ad una buona dose di comodità e comfort.

Nonostante le immagini siano ancora allo stadio di teaser, pochi quindi i particolari individuabili, si percepisce un certo carattere derivante da alcune linee ben marcate e superfici spigolose.

L’immagine del posteriore della vettura identifica una spiccata propensione alla sportività, molto marcata la cura aerodinamica nelle grosse aperture dietro le ruote e in voluminoso diffusore caratterizzato centralmente dallo scarico. Molto interessanti i fanali posteriori a led dal particolare andamento lineare. Desta sicuramente una particolare curiosità la soluzione di apertura delle portiere di tipo Sidewinder; queste infatti nel momento dell’apertura si spostano, uscendo dalla loro sede, proseguendo sulla parte anteriore della fiancata andandosi a sovrapporre su questa.

Per quanto riguarda la tecnologia applicata al telaio parliamo di una realizzazione in fibra di carbonio, tuttavia con pesi leggermente superiori a quelli standard ora fissati a 885 chilogrammi. Sotto al cofano si trova invece il classico motore Honda da 2.4 litri portato a 500 cavalli e abbinato ad un cambio manuale a sei marce. L’alternativa vede invece un cambio di tipo automatico con paddle al volante di cui oggi non si conoscono le caratteristiche, optional però. Le prestazioni dichiarate dalla casa americana prevedono accelerazioni di tutto rispetto con il tempo necessario a raggiungere i 100 chilometri orari, partendo da zero, fissato in 3,2 secondi.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>