TOP

A ottobre la Zafira si rinnova

opel-zafira-restyling-2016_05L’attuale Opel Zafira dopo cinque anni dal suo debutto si rinnova tramite un corposo restyling, nuovo look che verrà presentato in occasione del Salone di Parigi di ottobre. Tuttavia sono trapelate già le prime foto ufficiali e quindi le principali modifiche, anche quelle non visibili esteriormente. Le principali modifiche sono riconoscibili già nel frontale, troviamo infatti una nuova calandra che diventa un corpo unico con i gruppi ottici anteriori centralizzando tutto l’insieme nel logo Opel al centro. Di nuova fattura anche il disegno stesso della calandra. I nuovi passaruota più larghi uniti alla non presenza di elementi verticali del nuovo paraurti conferiscono di certo una maggiore dinamicità all’insieme.

Di notevole interesse la tecnologia Led Adaptive Forward Lightning per i fari anteriori coadiuvata dal sistema Opel Eye che permette di regolare il fascio luminoso così come l’utilizzo degli abbaglianti. Non vengono meno sistemi utili alla guida come il Traffic Sign Assistant, in grado di riportare sul cruscotto i diversi segnali stradali, il Following Distance Indication, che mantiene la distanza di sicurezza, il Forward Collision Alert , il Lane Departure Warning che avvisa in caso di superamento delle linee di carreggiata e l’Adaptive Cruise Control. Sarà anche disponibile anche il sistema di sospensioni a controllo elettronico Flexride.

Ancora disponibile sia in versione da cinque posti che in quella da sette posti con notevoli possibilità di configurazioni possibili proprio per questi ultimi. Di nuovo disegno anche l’intera plancia. All’interno troviamo una certa dose di connettività garantita dai sistemi Apple CarPlay e Android Auto senza dimenticare il nuovo sistema Opel OnStar, già disponibile sulla nuova Astra. Molti dei comandi di bordo potranno inoltre essere gestiti da un nuovo schermo touch disposto leggermente più in basso a quello attuale. Ancora presto però parlare di motorizzazioni disponibili, tra l’altro informazione che non è stata diramata dalla casa tedesca.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>