TOP

AC Cobra

ac cobraAC Cobra: auto storica dallo stile inglese e potenza americana Ford.

AC Cobra è il modello sportivo di strada che ha determinato il successo dell’azienda automobilista inglese negli anni Sessanta. Nacque dopo la sottoscrizione con la Shelby Automobiles con cui si studiò una nuova tipologia di telaio, Shelby era l’azienda americana automobilistica fondata dal pilota Carrol Shelby e ha introdotto nei modelli AC delle novità in collaborazione con il reparto meccanico della FORD che dotò le macchine inglesi di motori V8 special. La produzione doveva contrastare i modelli Ferrari anche nelle evoluzioni tecniche e aerodinamiche. Si lavorò su una struttura di telaio resistente ma leggero che integrava fibre di vetro nel possente acciaio.

Sono diverse le versioni auto AC Cobra venute fuori negli anni sessanta, il modello ha resistito fino agli anni Novanta e ancora viene venduta ufficialmente come modello auto storico rappresentativo. Nel 1964, per tentare di opporsi allo strapotere della Ferrari, venne montato sulla Cobra un nuovo motore di grossa cilindrata, il Ford type 427 Side Oiler da 7 litri, sviluppato originariamente per le gare NASCAR. Rispetto al precedente motore 289 che erogava 350 CV, il Side Oiler ne erogava 500. Oltre a ciò, su consiglio di Phil Remington, capo progettista della Shelby American, la vettura abbandonò il sistema di sospensioni a balestra per una configurazione a doppi triangoli. Questo perché il precedente sistema non permetteva di gestire al meglio la potenza della vettura. Il primo prototipo della Cobra 427 venne realizzato nel 1965; dopo aver prodotto le prime 100 unità necessarie all’omologazione FIA, la vettura prese parte al campionato SCCA del 1966 nella classe A.La produzione finale fu di 348 esemplari, di cui 88 in allestimento Corsa o Prova. Tra le versioni più rare vi è la 427SC, un modello stradale con assetto da corsa prodotta in 31 esemplari.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>