TOP

Aston Martin 1953

Aston Martin 1953L’Aston Martin del 1953 è una delle famose auto storiche che ha sfilato alla XXVII edizione del Raduno dannunziano, storica manifestazione organizzata dall’Associazione Old Motors Club d’Abruzzo.

L’Aston Martin è un’azienda britannica che produce auto sportive prestigiose e Gran Turismo. Nel 1959 è avvenuta la fusione con Lagonda. Nella storia dell’azienda inglese troviamo importanti collaborazione con produttori e aziende italiane. Ad esempio, l’Aston Martin DB2/1953 vede il lavoro dell’ingegnere torinese, Giovanni Savonuzzi.

Quando parliamo di Aston Martin 1953, ci riferiamo essenzialmente a due modelli. La coupé db2, costruita negli anni 1950/1953.  La vettura Gran Turismo DB2/4, costruita tra il 1953 e il 1957 in due serie chiamate Mark1 e Mark 2. L’Aston Martin DB2 è stata presentata al pubblico nel Salone di New York, ma prima, nel 1949, era stata usata per l’importante Racing Le Mans. Vennero presentati tre modelli, a causa dell’incidente in cui perse la vita il pilota Pierre Marechal, l’Aston dovette interrompere la competizione.

Il prototipo Aston DB2 venne presentato con un motore a 6 cilindri con doppio albero a camme progettato da Walter Owen Bentley. La carrozzeria in alluminio porta il marchio Tickford, azienda appartenente a David Brown, l’imprenditore che acquistò l’azienda nel dopoguerra e che rese possibile la fusione tra Aston e Lagonda.

Tra il 1953 e il 1955, la Martin viene trasformata in berlina a 2 volumi e viene prodotta in due modelli, Gran Turismo e cabriolet (Mark I e Mark II).

Anche questo modello, portava il motore a 6 cilindri di Bentley, ma i due modelli vennero prodotti in due cilindrate. La prima da 2,6l venne identificata con la sigla VB6E, con cilindrata  2.580 e 125CV di potenza. La seconda cilindrata, di 2.9 l, venne identificata con VB6J, erogava una potenza di 140 CV. Sulla Cabriolet DB2/4 il motore venne montato anteriormente, con trazione posteriore.

L’Aston Martin coupé e cabriolet si trovano ad un prezzo di partenza di 85.000 e 120.000 dollari.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>