TOP

Auto General Motors e la riparazione dell’interruttore di accensione Fix

General Motors arriva con le sue auto piene di novità come l’interruttore di accensione Fix. Le automobili General Motors sono state sottoposte ad una complessa operazione di restyling,  il colosso asiatico ha dichiarato di aver riparato ben 47 mila vetture con l’interruttore di accensione difettoro. Si calcola che l’azienda abbia dovuto richiamare nelle sue fabbriche il 2% dei modelli prodotti con questa nuova funzione.

General Motors ha riparato quasi 2,6 milioni di autovetture in sole sei settimane, la casa automobilistica ha anche dichiarato che i concessionari hanno fatto un gran lavoro tenendo conto delle difficoltà di ottenere i pezzi necessari collegati al partner Delphi Automotive. Questo era l’unico fornitore per alcune parti delle auto richiamate in produzione, ed era l’unico produttore veramente attrezzato e pronto sia per far ripartire una produzione andata in declino in un momento di difficoltà dell’azienda sia di intervenire in questa emergenza di riparazione auto restituite.

General Motors parla dell’inizio di una linea di produzione supplementare. “Con la seconda linea legata al commercio online – riferisce l’azienda – abbiamo maggiori disponibilità di parti ed elementi”. Il portavoce di General Motor prosegue dicendo “a metà luglio ci aspettiamo che le forniture di componenti possano soddisfare meglio domande e richieste da parte dei nostri clienti”. L’azienda vuole accorciare i tempi legati alle riparazioni che alle volte possono superare anche l’anno, dipende dal tipo di riparazione o parte da sostituire. L’elemento più difettoso finora riscontrato nelle auto General Motors è legato proprio al pulsante di accensione automatica.

Per farsi perdonare, General Motors non ha soltanto riparato ma introdurrà presto delle importanti novità e i proprietari delle automobili guaste potrebbero usufruirne in una forma di sconto o elemento gratuito. Maggior informazioni sapremo darvene più avanti. Continuate a seguire il nostro sito, Motori Su Motori.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>