TOP

Auto Tesla: la nuova frontiera dell’elettrico

Auto TeslaIn questi ultimi anni l’elettrico come sostituto dei classici carburanti sta prendendo sempre più piede.

Una piccola casa californiana poi ha completamente rivoluzionato questo mondo. Avete sentito parlare di Elon Musk? Si tratta dell’uomo che ha fondato la Tesla, una casa costruttrice di automobili che ha dedicato tutta la sua attività alla produzione e allo sviluppo delle auto elettriche di categoria premium.

Molti i modelli mass market che Tesla è riuscita a collocare sul mercato internazionale, tanto che Musk punta ad un livello superiore di gioco per i prossimi anni: realizzare una vera supercar elettrica.

Ma nel frattempo l’obiettivo della Tesla è quello di aumentare i profitti attraverso le vendite della Tesla Model S prodotta dallo scorso giugno nel Fremont in California, ed in vendita negli USA al prezzo di 57.400 dollari al netto degli ecoincentivi.

Per la versione Tesla Model S destinata al mercato europeo, disponibile entro fine 2013, la gamma della berlina offrirà una scelta differenziata ma senza la versione base da 40 kWh destinata al solo mercato americano.

Il prezzo per l’Europa partirà da una base di circa 72.000 euro.

In corso 2013 in casa Tesla debutterà la Model X, con una prima apparizione al salone di Detroit.

Si tratta di un crossover a 7 posti contraddistinto da un elemento estetico che cattura l’attenzione: le falcon wings (portiere ad ali di gabbiano).

Il frontale somiglia molto a quello della Model S, ma gli interni lasciano sorpresi soprattutto per l’abitabilità e la distribuzione ottimale del carico.

La Tesla Model X sarà realizzata in 3 modelli con batterie da 60 e 85 kWh.

Negli USA ha già riscosso grande successo con più di 500 esemplari già prenotati per un prezzo di circa 80.000 dollari.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>