TOP

auto: vendite in calo nel 2013

Il 2012 non si era chiuso nel miglior modo possibile e il 2013 è ancora peggio. Stiamo parlando ovviamente del mercato dell’auto in Italia, che continua a subire cali dopo cali. Nel mese di gennaio infatti, sono state 113 mila le nuove immatricolazioni, il 18% in meno rispetto a quanto avveniva un anno fa.

Come detto in precedenza, anche alla fine del 2012 la situazione era piuttosto grave, con un calo del 23% nelle vendite, dati che riguardano dicembre del 2012. A comunicare i dati è come sempre il ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture.

E’ in netto aumento invece il mercato dell’usato che, nel solo mese di gennaio, ha visto registrare oltre 370 mila trasferimenti, con un progresso del 6% rispetto a quanto accadeva a gennaio dello scorso anno. Meglio anche di dicembre 2012, quando i trasferimenti di auto usate si attestavano intorno alle 350 mila unità.

Per quanto riguarda la Fiat, il gruppo ha immatricolato, a gennaio del 2013, quasi 35 mila nuove vetture, ben il 15% in meno rispetto ad un anno fa, quando le vendite superavano le 40 mila unità. Con gli scarsi risultati ottenuti dalla Fiat, in Italia è la Volkswagen la marca estera più ricercata, con 8 mila unità vendute nonostante un calo netto.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>