TOP

Bmw M3 e M4, alcune caratteristiche tecniche e innovative

bmw m3M3 ed M4, i tecnici BMW hanno comunicato la fine delle migliorie tecniche e di differenza tra i due modelli Coupé Serie 4, vediamone i dettagli. La novità in assoluto riguarda la trazione posteriore del modello due porte allungato e più basso di posizione rispetto al predecessore, il modello M4 Series Coupé Bmw si caratterizza per uno stile sportivo e dinamico che ne risalta lo stile di guida. Come motore troviamo un potente turbo Twin Scroll da quattro cilindri, insieme al modello base 2014 428i è stato premiato dalla critica per il risparmio del carburante ottenuto nella guida in città, il precedente modello era un propulsore a sei litri, la nuova dinamica di potenza vede l’integrarsi della spinta elettrica iniziale che produce un maggior chilometraggio per ogni litro di benzina consumato. La potenza generata dalle due versione motori BMW M3 e M4 non si differenzia molto, infatti, entrambe non superano il 240 cavalli.

Il nuovo modello BMW M4 si presenta con un cofano bagagliaio aumentato ma una struttura ostruttiva leggera, 80 kg in meno rispetto alla BMW precedente.  Nel test di strada questo ha portato al raggiungimento di 250 chilometri in un’ora, il nuovo modello utilizza ben sette marce abbinate e un cambio a doppia frizione opzionale. La nuova BMW M4 è stato elaborato anche nei dettagli tecnici di guida con assi ridisegnati, un doppio snodo nell’ammortizzatore anteriore e cinque allungamenti dell’assale posteriore, il tutto prodotto con materiali leggeri e a base di fibra carbonio idro trattata. Il controllo vettura è preciso in ogni situazione perché utilizza sistemi di stabilità attivi elettronici, come i differenziali M e DSC che massimizzano la ripartizione della potenza su ogni ruota.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>