TOP

Chevrolet K5 Blazer: suv full size

Chevrolet K5 BlazerChevrolet K5 Blazer è una sport utility vehicle prodotta dal 1969 al 1995. Si tratta di un Suv Full size che riprendeva le forme dei veicoli commerciali GM. La produzione Chevrolet K5 Blazer venne prodotta in due versioni, i motori disponibili erano  il 4 L (250 in³), il 4,7 L (292 in³), entrambi 6 cilindri in linea, il 5 L (307 in³) e il 5,7 L (350in³), quest’ultimi motori V8. Gli acquirenti potevano scegliere tre tipi di trasmissione, 3 marce automatica, 3 marce cambio manuale e quattro marce, sempre manuale. Due erano i differenziali disponibili: il DYNA 20, solo per i veicoli dotati di trasmissione manuale, oppure l’NP-205, disponibile con tutti i tipi di trasmissione. Nel 1973, GM riprogettò la linea a due ruote motrici trasformandola in una versione base ma a quattro ruote motrici. Il design di questi modelli presentava sempre un carattere di robustezza e funzionalità, erano veicoli adatti agli spostamenti ed è un modello che fece presa sulle piccole ditte e le imprese famigliari. PEr questo motivo alla fine degli anni Ottanta uscirono delle versioni PickUo con la nuova piattaforma GMT 400. Gli ultimi modelli prodotti, dopo il 1980, montavano il sistema NP 208 e dal 1988 il sistema NP241. Con la crisi petrolifera degli anni settanta le cilindrate dei motori vennero ridotte e dal 1981 sia la Chevrolet che la GMC utilizzarono motori quali il 5 L (305 in³). Questo motore aveva un rapporto di compressione di 9,2:1 e una capacità volumetrica dei cilindri di 629 cm³ al posto dei precedenti 718 cm³. Appena fu possibile, alcuni proprietari di Blazer sostituirono questo motore da 5 L con quello da 5,7 L (350in³). Questo fu possibile finché la Chevrolet decise che il motore da 5 L dovesse essere l’unico motore disponibile per tutta la gamma dei pick-up e per tutte le automobili. Il motore da 5,7 L ritornò ad essere il motore standard dopo il 1986 con l’introduzione del sistema di iniezione elettronica su tutti i motori dei veicoli commerciali, vennero utilizzati anche due motori a ciclo diesel di 5.7 e 6.2 litri, sempre con architettura ad otto cilindri a v, la scarsa potenza e soprattutto la scarsa affidabilità del 5.7 ne decretarono una pressoché immediata scomparsa.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>