TOP

Come scegliere l’assicurazione auto: introduzione

Come scegliere l’assicurazione auto adatta alle nostre esigenze economiche e di guida? Sembra una domanda semplice a cui rispondere e invece non lo è perché l’assicurazione auto è uno strumento dinamico e legato alle offerte delle varie compagnie assicurative. Iniziamo questa nostra guida spiegando alcune principali nozioni. L’RCA (Responsabilità Civile Auto) è l’assicurazione obbligatoria per qualunque veicolo in circolazione. Il principale pericolo da cui ci tutela è il danno a persone e cose, poi in base ai servizi premio che scegliamo ci sono le opzioni furto e incendio, guasti stradali, assistenza tecnica e altro. Scegliere l’assicurazione auto deve tenere conto del costo annuale del premio e delle condizioni di rilascio di queste.

Una volta per scegliere l’assicurazione auto ci si affidava sul passaparola o si visitava ufficio per ufficio, operazione che ancora vale ma che viene facilitata dagli strumenti nati con il web, come i confronta polizza, siti che permettono di vedere in rassegna le migliori offerte e i servizi con i relativi costi. In genere sono collegati ai siti di assicurazione auto stessa ma non è che cliccando si attiva subito il servizio di assicurazione. Per questa ci vuole tutta una procedura che comunque prevede un incontro con i professionisti che ci guideranno non solo nella scelta ma anche nella firma del modulo di polizza assicurativa.

Ogni compagnia gestisce le tariffe delle assicurazioni in un regime di libero mercato è quindi importante confrontare le varie proposte, comprese quelle allettanti presentate nel web. Bisogna sempre leggere le condizioni del contratto di assicurazioni, sul tema RCAResponsabilità Civile Auto – si è fatta molta strada in termini di trasparenza e scrittura contratti, tuttavia bisogna essere ben coscienti del tipo di polizza auto che si stipula. La novità ultimamente introdotta per facilitare il pagamento del premio è la rateizzazione bancaria che in genere avviene con un servizio di bancassicurazione che prevede l’utilizzo di una card elettronica che servirà principalmente per il pagamento dell’assicurazione in forma di fido, ovvero prestito anticipatorio bancario che poi viene  pagato mensilmente con una rata che prevede non solo la copertura del premio di assicurazione ma anche del servizio bancario attivato (tasso di interesse).

1 commento. Lascia un commento

  1. Loryv

    Adesso molte assicurazioni permettono anche di scegliere tra guida esclusiva, esperta o libera. Per risparmiare ho scelto la polizza auto con guida esperta di Prima Assicurazioni

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>