TOP

Evento auto storiche: Rally Via Flaminia Coloniale Ethiopia

Via Flaminia Coloniale Ethiopia, un nome che riporta ad un’antica strada italiana e ad un particolare rally di auto storiche d’epoca che disputano ogni anno una gara non competitiva sull’antica strada.Possono partecipare alla manifestazione le vetture costruite fino al 1941 e anche le auto costruite fino al 1973. Quest’anno viene scelto come luogo di gara e manifestazione l’Etiopia per ricordare i suoi legami con il nostro Paese. Verranno valorizzate le nuove strade, costruite e progettate con l’Italia e la Cina. Le strutture di accoglienza sono fuori la capitale di Addis Abeda, le informazioni si trovano sul sito www.via-flaminia.com Come abbiamo detto, il rally Classico Via Flaminia Coloniale si disputerà in Etiopia dall’8 novembre al 1 dicembre 2013. Potranno partecipare gruppi fino a 30 equipaggi in maggioranza, sono ammessi veicoli anteguerra che percorreranno la strada di gara partendo da Gibuti, chilometri previsti 4000. All’interno del sito si trova la descrizione del percorso e dell’intera iniziativa: “Ormai da un decennio l’organizzazione Via-Flaminia, ha organizzato rally non competitivi in Europa coniugando la passione per lo sport motoristico con le bellezze paesaggistiche e la cultura dei luoghi attraversati. Restando fedele alla sua filosofia organizzativa, l’organizzazione Via-Flaminia è oggi in grado di offrire agli appassionati il primo evento motoristico in Etiopia i cui legami con l’Italia affondano nella storia di entrambi i paesi. Il percorso tocca numerosi siti storici: il quinto giorno, primo giorno di riposo, il rally farà tappa a Lalibela le cui chiese millenarie scavate nel sottosuolo sono state dichiarate Patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO”. “Oltre ad un elevato carattere culturale e d’incontro sociale, l’evento ha una precisa connotazione sportiva con stage di regolarità su alcune salite cronometrate ed altre prove che determineranno la classifica finale. Il raduno viene fornito come full package comprendente: trasporto in container dal porto di origine a Gibuti, ritorno da Addis Abeba a Gibuti e di lì al porto di origine, assicurazione, assistenza medica. Al seguito dei partecipanti inoltre viaggeranno: una cisterna per il carburante, un veicolo di servizio e assistenza, un furgone con i viveri ed il cuoco. L’evento sarà seguito da personale per foto e riprese. Il Rally Classico Via-Flaminia Coloniale ha il pieno appoggio del Governo Dell’Etiopia che ne garantisce la massima sicurezza”.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>