TOP

Montezemolo: Ferrari Special deve rimanere un sogno

Montezemolo Ferrari Special Dopo il successo della presentazione al Salone Auto di Francoforte, la casa di Maranello ha annunciato un piano di investimenti per il suo nuovo gioiellino, la “458 Special“. Mercedes e Ferrari hanno avuto occhi puntati durante tutta la manifestazione, la Ferrari deve recuperare il suo calo di vendite generale e per questo piano annunciato coprirà un arco di cinque anni. Montezemolo ha chiarito il suo programma: produrre per il 2013 più di 7000 auto, la Ferrari deve rimanere un sogno. Il mercato delle auto è in crisi sotto tanti punti di vista: il calo delle vendite, la crisi dei mercati, il caro petrolio che rende più difficile e costoso il reperimento delle risorse per costruire le macchine, le innovazioni e la concorrenza che insieme richiedono ingenti sforzi alle grandi aziende del settore. Il lusso dell’alta velocità però non va in crisi o per lo meno non in tutti i paesi, parliamo della Ferrari, del famoso Cavallino Rampante. Business Insider riportava un dato, il suo fatturato ha registrato un 10% di crescita nel 2012 e ancora le sue vendite continuano a crescere, l’anno scorso si sono contate 5267 vetture Ferrari vendute. Le vendite sono aumentate negli Stati Uniti del 20% e in Giappone del 20%, in Europa invece le vendite sono state minori, purtroppo il costo fiscale dell’acquisto di una macchina è oneroso in molti paesi, mentre in Italia è il mantenimento di un auto, tra l’altro di lusso, che molti non si possono più permettere. In Germania si è registrato un lieve aumento delle vendite del 9%. In Italia, paese produttore della Ferrari, le vendite hanno subito un calo del 49%, sono state vendute soltanto 238 vetture lusso Ferrari

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>