TOP

Gomme invernali 2014

gomme invernaliL’ inverno è alle porte, abbiamo anche l’obbligo di gomme invernali dal 15 novembre e con questo spesso ci sono spesso tanti punti di domanda sul discorso gomme invernali.  L´azienda altoatesina Performance Garage Srl (www.performancegarage.it) non solo si è specializzata nel import e export di componenti esclusivi per autovetture, che distribuisce con il proprio shop online in tutta europa, ma anche in corsi di guida. Dal corso di guida individuale, corsi di guida sicura, affinamento della tecnica, uscite in pista, corsi neve-giaccio. Ecco prima della stagione fredda i consigli del esperto:

Controllo delle gomme: Il primo controllo dovrebbe essere fatto al battistrada. 4mm di battistrada dovrebbero essere il minimo. Solo cosí viene garantita una tenuta soddisfacente e sicurezza su neve, giaccio e acqua. Gomme termiche lamellari moderne possono garantire abbastanza “mordente” su superfici innevate solo con un minimo di battistrada. Il secondo controllo va fatto sul numero DOT , che ci dá la possibilitá di controllare settimana e anno di costruzione della gomma stessa. Piú fresca è la gomma e piú è morbida e aggrappante è sulle superfici. Qui viene consigliato di non oltrepassare i 4-5 anni di vita di una gomma termica.

Cambio gomme: Gomme dovrebbero essere cambiate sempre in set (4 gomme) per garantire livelli di tenuta e sicurezza ottimali. Se vengono cambiate solo due gomme è importante seguire una regola di sicurezza attiva fondamentale: le gomme migliori, le piú fresce, quelle con piú battistrada vano a finire sempre sull`asse posteriore! E questo indipendentemente dall’ asse motrice! Un´asse posteriore stabile evita brutte sbandate e con questo i pericolosi e temuti impatti laterali (che sono ca. al 50% mortali). E anche solo così diamo un’ulteriore aiuto ad uno dei più importanti sistemi elettronici di sicurezza attiva: all’ ESP! Anche questo nato in primis per dare stabilità ed evitare le temute sbandate.

Acquito gomme: Che gomme compro? In prima linea bisogna affidarsi al suo gommista di fiducia, ma nello stesso momento informarsi anche quale gomma potrebbe fare di piú al caso mio. Qui aiutano test indipendenti di gomme invernali, come per esempio anche la comparazione gomme invernali 2014 del ADAC tedesco (http://www.adac.de/infotestrat/tests/reifen/default.aspx ) . Qui posso informarmi su pregi e difetti di ogni marca e tipo di gomma invernale, ma anche consumo e prezzi.

Comportamento della vettura: Come si comporta la mia vettura su superfici scivolosi? Come reagisco io come autista e posso migliorare qualcosa? Come mi aiutano sistemi di controllo elettronico come ABS, ESP, ASR in situazioni di guida critiche su fondi scivolosi? Qui aiuta un corso di guida, dove posso capire i comportamenti della vettura e di come mi dovrei comportare come guidatore in queste situazioni. Naturalmente sempre sotto l’occhio vigile di un istruttore che contemporaneamente dà informazioni utili. E una regola vale sempre: su superfici scivolose giú con la velocità!

Così l’inverno non fa più paura e evitiamo situazioni pericolosi

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>