TOP

I controlli da fare quando si acquista un’auto usata

autousateComprare un’auto usata è un’incognita. Chi desidera cambiare auto e comprarne una usata, non sa mai se la scelta che andrà a fare è quella azzeccata, soprattutto se si acquista da un privato, dove i rischi sono maggiori.Volkswagen, Ford, Fiat, Audi, Mercedes o chicchessia,  per tutte vige la regola “visto e piaciuto”, dopodiché se sorgono problemi, sono solo a carico dell’acquirente. Anche se una certa garanzia sulle auto usate va data.

Se a vendere è un commerciante, invece, possiamo avere qualche garanzia in più su guasti e difetti, ma questo non vuol dire che possiamo stare tranquilli! Una verifica mirata, prima dell’acquisto, è quello che dobbiamo impegnarci a fare, per evitare spiacevoli sorprese in un secondo momento. Conoscere i controlli da fare quando si acquista un’auto usata ci salverà da possibili fregature.

Prima di cominciare con qualunque tipo di check, converrebbe consultare il listino prezzi di qualche rivista online o utilizzare uno dei tanti tool che si possono trovare sul web come quello di noicompriamoauto.it, per verificare che il valore dell’auto sia in linea con il prezzo offerto. Dopo essersi fatti un’idea di massima sulla correttezza del prezzo proposto, è possibile cominciare con i controlli veri e propri.

I controlli da fare prima dell’acquisto di un’auto usata vanno fatti eseguire a un esperto meccanico e in base al chilometraggio della vettura.

Macchine con soli 30.000 km suscitano interesse, soprattutto se il prezzo è ottimo, ma possiamo essere sicuri che i km dichiarati dal contachilometri siano quelli reali? Per capirlo basta accertarsi di alcune cose e dedurre ciò che è opportuno. Tra queste abbiamo:

  • Usura pneumatici
  • Usura dei freni
  • Usura della cinghia di servizio
  • Verifica del colore dei gas di scarico
  • Usura dello sterzo

Inoltre, dovete controllare alcune cose che, se mancanti, comporteranno una spesa aggiuntiva, quali:

  • Livello dell’olio motore
  • Livello del liquido di raffreddamento
  • Livello dell’olio del servosterzo
  • Funzionamento condizionatore
  • Funzionamento finestrini elettrici

 

Questi controlli vanno effettuati anche in macchine con un chilometraggio superiore, intorno agli 80.000, con l’aggiunta di alcune accortezze maggiori.

Le pastiglie dei freni meglio cambiarle e in media il costo è sui cento euro, il cambio del filtro del gasolio e del fluido dei freni va eseguito anche, per sicurezza. A questi interventi vanno accostati alcuni controlli, quali:

  • Usura dei dischi dei freni
  • Corrosione dei tubi di scarico
  • Condizioni degli iniettori
  • Usura frizione
  • Usura tappezzeria
  • Usura guarnizioni portiere
  • Usura dei sincronizzatori del cambio

Altri interventi consigliati sono, invece, la sostituzione di:

  • olio motore e filtro
  • filtro dell’aria
  • liquido refrigerante
  • candele
  • fluido impianto frenante
  • filtro carburante

 

Maggiore attenzione va posta per auto dal chilometraggio superiore. I controlli da fare se si acquista un’auto usata  con chilometri superiori ai 120.000 sono:

  • usura delle sospensioni
  • funzione del catalizzatore
  • pulizia delle valvole in auto a gasolio
  • funzione dell’alternatore
  • funzione dell’impianto di raffreddamento
  • controllo guarnizione della testata
  • se ci sono perdite di carburante
  • usura freni
  • controllo servosterzo

 

Gli interventi di manutenzione, suggeriti in caso dell’acquisto di un’auto non più giovane e fresca, sono:

  • sostituzione testine sterzo
  • sostituzione cinghie dei servizi
  • sostituzione cinghia di distribuzione
  • sostituzione ammortizzatori
  • cambio dei dischi e delle pastiglie dei freni, quantomeno posteriori

 

Come puoi leggere, la scelta, quando si acquista un’auto usata, va fatta con cura e i controlli non vanno trascurati.

 

 

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>