TOP

I principali incentivi di Luglio

Auto-Acquisto-2-Imc-e1442914249596[1]La tendenza di luglio nel mercato delle promozioni automobilistiche vede un incremento degli accessori forniti in omaggio, optional che a seconda dei casi superano il valore complessivo dell’incentivo.
In questo modo si assiste anche a una sommaria riduzione della formula rottamazione dell’usato, usato che deve essere di proprietà secondo regole differenti per le diverse case automobilistiche.

Analizziamo adesso la situazione di cinque case automobilistiche per il mese di luglio.

In casa Fiat la regola è pagare l’intero importo in contanti. In questo modo si ha diritto ad uno sconto di 3.000 euro sulla Panda, con consegna dell’usato. Il prezzo totale scende a 8.250 euro per la versione Pop 1.2 benzina. Stessa formula per le 500L da targare nella versione Pop 1.4 16V proposte a 14.000 euro. La Punto Street 1.2 benzina viene venduta a 9.700 euro con la radio in omaggio.

Per usufruire degli incentivi Alfa Romeo è invece necessario sottoscrivere il finanziamento proposto e fare la permuta del veicolo di proprietà in cambio di una Giulietta in stock completa degli accessori già installati. Stessa situazione per la “nuova” MiTo proposta, per un numero limitato di vetture, con la possibilità di scelta fra i pacchetti Sport e Music.

In Jeep la Renegade MultiJet 1.6 in allestimento Longitude viene proposta con uno sconto di 1.450 euro ma con ben 2.150 euro di accessori se l’importo viene pagato a rate con anticipo da 7.520 euro.

La rottamazione frutta 5.000 euro di sconto per le versioni a metano della Lancia Ypsilon

Le soluzioni più appetibili, per chi non vuole rottamare, sono applicate da Ford che elimina questo obbligo e anche i vantaggi applicati agli esemplari stock. La Ka viene venduta con uno sconto pari a 2.000 euro con clima e radio di serie, del valore di 1.250 euro. Riduzione di ben 2.800 euro invece per la Fiesta, con gli stessi accessori della Ka.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>