TOP

La Ford Expedition ora è tutta nuova

Ford ExpeditionGli anni passano anche per la Ford Expedition a tal punto da far pensare agli americani ad una nuova versione, la quarta generazione, attesa negli Stati Uniti a partire dal prossimo autunno. Ora i pesi sono notevolemente ridotti grazie all’utiizzo di una carrozzeria interamente in alluminio, tra l’altro stesso materiale che era già stato utilizzato nell’ultima versione del pick-up F-150. C’è da dire però che il notevole guadagno in termini di peso viene ora bilanciato da nuovi elementi interni, come la seconda e terza fila di sedili ripiegabili semplicemente servendosi di un tasto aumentando quindi il grado di comodità e praticità utile per il compito di Suv per famiglie che la Expedition va a svolgere.

Novità anche per quanto riguarda i sistemi di bordo che migliorano la guida; si segnalano infatti, oltre al sistema che mantiene l’auto in corsia e la regolazione di velocità di tipo stop and go, la presenza delle telecamere di parcheggio con visuale a 360 gradi.

Disponibile anche il sistema Ford  Sync 3 tra l’altro dotato di Android Auto e Apple CarPlay. Interessanti anche altri aspetti strettamente legati alla connettività come la ricarica smartphone senza fili, la possibilità di connettersi ad internet da ogni punto dell’abitacolo e gli ingressi USB (6) per la ricarica dei dispositivi.

Il capitolo motori non prevede un “americano” V8 a benzina. Un solo motore a benzina, il V6 EcoBoost turbo da 3,5 litri capace di 365 cavalli. Il cambio è invece un automatico a dieci marce. In Ford c’è la convinzione che il 15% degli acquirenti Expedition viaggino trainando un rimorchio almeno una volta al mese o addirittura a settimana. Ragion per cui esiste una marcia dedicata a questa specifica situazione.

La Ford Expedition non verrà importata in Europa. Le dimensioni esagerate e lo stile sono quelli tipici dell’America.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>