TOP

La Giulia station wagon è nell’aria

alfa romeo giuliaLa notizia è nell’aria. La probabile visione wagon della Giulia pare essere nei piani Alfa Romeo con probabile inizio dei lavori fissato a fine 2017, un anno ancora senza però la certezza di una conferma ufficiale o di una voce vicina ai vertici FCA.

È noto come il progetto Giulia wagon non sia stato finora completamente preso in considerazione, anzi dovrebbe addirittura non essere previsto. Tuttavia l’ipotesi non pare totalmente da scartare, anche se i tempi potrebbero notevolmente allungarsi.

Il principale fattore che spinge verso una versione wagon è da ricercare solamente in un mercato strettamente europeo, nello specifico tedesco ed italiano, che vede nelle wagon un ottimo bacino di vendita oltre che di interesse.

Oggi però il mercato statunitense, obbiettivo di conquista della Giulia di Alfa Romeo, sembra lontano dal voler interessarsi nuovamente a modelli station wagon, per non parlare di un mercato cinese fortemente assente sotto questo punto di vista. Questi ultimi quindi i motivi di un allontanamento del “pensiero” wagon per la Giulia il cui intento, sin dalla sua presentazione, era quello di rivestire un ruolo fortemente globale.

Come si diceva però il mercato europeo di riferimento fortemente condizionato dalle tedesche Audi, Bmw e Mercedes prevede l’inclusione in gamma di un modello station wagon, “utile” nel completamento della gamma Giulia per competere con queste.

Si vedrà dove starà la ragione, se la Giulia rimarrà berlina globale o se il trio tedesco spingerà ad un confronto diretto anche in campo wagon. Il 2017 è alle porte e probabilmente qualcosa di certo verrà alla luce nei prossimi mesi.

Non ci resta che aspettare, nel frattempo le vendite della Giulia continuano a crescere e la proclamazione come “Auto Europa 2017” lascia bene intendere le qualità non certo nascoste di un modello che pare essere nato bene già così, berlina e basta.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>