TOP

La Hyundai i30 si presenta

124302238-a346a8f6-bdf5-48c9-859b-904ade07ad011L’obiettivo in casa Hyundai è di certo quello di togliere autorevolezza alla Golf che in questo segmento ancora impera nelle vendite e nella conseguente diffusione. Missione forse difficile ma alla portata di questa nuova i30, già svelata ancor prima del debutto ufficiale al Salone di Parigi.

I cambiamenti con la precedente generazione sono evidenti a partire già da una piacevole fluidità delle linee esterne. Di nuova concezione la griglia anteriore che possiede ora una forma presa in prestito direttamente dal flusso percorso dall’acciaio fuso, parola di Peter Schreyer a capo del gruppo di designer che l’ha ideata. Si nota anche il piacevole disegno dei nuovi fari ora molto più sottili e dall’impronta aggressiva dotati di luci a led, stessa tipologia utilizzata per le luci diurne verticali. Particolare invece la forma del portellone posteriore, lunotto bombato e luci orizzontali “allargano” la carreggiata ora di 180 centimetri. Il bagagliaio ha una notevole capienza, 395 litri con il divano posteriore in utilizzo, la lunghezza esterna è di 434 centimetri.

Notevole anche la cura degli interni con una plancia moderna a sviluppo orizzontale con possibilità di avere uno schermo touch centrale di 8 pollici in sostituzione di quello da cinque disponibile di serie. C’è anche la possibilità di ricaricare lo smartphone senza fili e di creare una connettività seamless per tutti i passeggeri.

Tre i motori a benzina disponibili e un turbodiesel differenziato in tre livelli di potenza. Debutta il 1.4 T–GDI capace di 140 cavalli unito ad un cambio a sei marche manuale o doppia frizione a sette rapporti. Disponibile anche un tre cilindri 1.0 turbo da 120 cavalli e il 1.4 da 100 cavalli. Il diesel 1.6 CRDi invece gode di 95, 110 e 136 cavalli. Nuovo anche il telaio che utilizza ora acciai più leggeri e ad alta resistenza che hanno permesso una riduzione del peso pari a 28 chilogrammi e un aumento di rigidità.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>