TOP

La Toyota Concept-i dotata di intelligenza

Toyota Concept-iIl prototipo Toyota Concept-i, appena presentata al Consumer Electronics Show di Las Vegas, presenta le future concezioni in tema di elettrico della casa giapponese secondo la quale le nuove automobili dovranno rispettare canoni di accoglienza e comodità, riservati agli ospiti, degni di nota. Non è un caso quindi che la Concept-i sia stata concepita partendo dai volumi utili per l’abitacolo proprio allo scopo di rendere i passeggeri principali attori del nuovo concetto di veicolo. Il design è opera del centro stile ubicato a Newport Beach in California secondo nuove concezioni, in tema di stretta innovazione, messe in pratica presso il Toyota Innovation Hub di San Francisco.


Alla base insiste la filosofia soprannominata in Toyota del “calore cinetico”, secondo la quale, come si diceva, alla base del progetto risiedono gli occupanti l’abitacolo della vettura.
Il concetto si riduce quindi ad una nuova interfaccia utente, denominata Yui, con cui i passeggeri interagiranno direttamente con l’automobile stessa in modo da gestire i principali dispositivi, quali luci e suoni, o ricevere informazioni dettagliate sulle superfici percorse. In questo modo il guidatore avrà a disposizione un vero e proprio assistente di guida. C’è da dire che il sistema multimediale verrà gestito non da un canonico schermo ma più che altro con “messaggi di luce”; si pensi che una volta inserita la guida autonoma il sistema lo indicherà tramite un cambiamento del colore della luce sul pavimento dell’auto.
Si può dire che l’assistente Yui rappresenta un vero esempio di intelligenza artificiale. È in grado infatti di attingere informazioni legate allo stile di guida e ai comportamenti del guidatore in modo da garantire maggiori range di sicurezza. Interessante anche la presenza esterna di Yui che quando i passeggeri si avvicinano alla vettura sarà anche in grado di salutarli, molto più interessante il fatto di fornire a chi circonda il veicolo informazioni legate ai potenziali rischi in agguato!

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>