TOP

Lamborghini Veneno Roadster: nove esemplari esclusivi a costo milionario

lamborghini veneno roadsterLamborghini ha festeggiato i suoi cinquant’anni di vita, il simbolo del toro rimanda alla fabbrica che portato alla nascita dell’azienda, infatti il comparto automobilistico deriva da una fabbrica di trattori agricoli costituita nel 1948 da Ferruccio Lamborghini, figlio di agricoltori e appassionato di motori e macchine, ha sviluppato le sue competenze e conoscenze durante la Seconda Guerra Mondiale nel reparto tecnico dell’aeronautica Militare. L’azienda automobilista vera e propria nasce nel 1963. I suoi programmi di crescita non si fermano e progetta per il 2014 un nuovo segmento top hypercar, con questo termine si definisce il concept ultraleggero, allungato e aerodinamico. Veneno Roadster è il nuovo prototipo di modelli che nasce dall’avvio del nuovo programma produttivo, dovrebbero nascere delle macchine che alte prestazioni sportive ma omologate e adatte alla guida su strada. Saranno costruiti solo nove esemplari esclusivi, le Lamborghini Veneno Roadster costeranno circa 4,52 milioni di dollari. In una nota Lamborghini descrive le caratteristiche delle nuove auto: design estremo, allungato e senza tetto, esperienza di guida intensa e robusto roll bar per garantire sicurezza ottimale. La guida si presenta dinamica e stabile anche nelle curve veloci con prestazioni simili ai modelli di corsa.  L’azienda spiega che la costruzione è studiata per offrire qualità di guida eccezionali con carico aerodinamico ottimizzato e sistema di raffreddamento elettronico, si prospettano caratteristiche di propulsione ad alte prestazioni anche nei consumi. Dietro la macchina, troviamo alettone che lavora per sia per la resistenza vento che per la resa aerodinamica della guida, lateralmente la macchina mostra la sua linea allungata, invece con una visione posteriore della Lamborghini Veneno Roadster si evidenzia il sistema di angoli e spigoli che permettono il taglio d’aria ottimale durante la guida. Nella parte posteriore troviamo anche i quattro scarichi e delle aperture di raffreddamento per il motore lamborghini V12, i cerchi in lega sono stati disegnati con la forma di una turbina. I materiali di costruzione della scocca, del telaio e dei suoi elementi sono in fibra di carbonio, carbo ceramico e plastica rinforzata.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>