TOP

Le prime immagini della nuova Suzuki Swift

Suzuki SwiftLa data di inizio vendite, in Giappone, è fissata al 4 gennaio prossimo. La nuova Suzuki Swift si è mostrata in alcune primissime immagini e informazioni ufficiali per provenienza. Per tutti la data del debutto è posticipata al Salone di Ginevra di marzo 2017 con specifiche dedicate al mercato europeo.

Ora tutto il design esterno gode di una nuova filosofia progettuale seppur con numerosi richiami al passato. Molto accentuate le prese d’aria sul muso sormontate da nuovi fari dotati di tecnologia led. Interessante la soluzione di nascondere la maniglia delle porte posteriori integrandola nel montante dal particolare disegno. Peraltro la forma particolare del montante “spinge” in fuori i passaruota garantendo una linea più muscolosa.

All’interno la Swift si distingue dal resto della gamma per un’impostazione più sportiva vista la presenza di un volante sportivo a tre razze e delle bocchette di aerazione dalla forma circolare. Presente anche un grande display per l’infotainment. L’unica perplessità al momento è rappresentata dalle dimensioni esterne, ancora ignote, che non sembrano particolarmente cresciute rispetto al modello precedente.

La pagina dei motori vede l’ingresso sulla Swift delle nuove unità introdotte sulla Baleno denominati in Giappone, RS e Hybrid ML. L’RS sarebbe un 1.0 Boosterjet turbo ad inizione diretta in abbinata ad un cambio automatico a sei rapporti. 1.2 Dualjet invece l’Hybrid ML che come dice il nome stesso prevede un sistema ibrido di tipo SHVS.

Grande novità è rappresentata dalla possibilità di acquisto, in opzione, del Safety Package che comprende diversi sistemi di sicurezza. Ad esempio la gestione automatica degli abbaglianti e il sistema di frenata Dual Sensor Brake Support di tipo automatico. Disponibile nel pacchetto anche il cruise control attivo che mantiene la distanza di sicurezza dal veicolo che precede la Swift.

Per il debutto allora basterà aspettare fino a marzo 2017, ne sapremo sicuramente di più.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>