TOP

L’Opel OnStar ora con la connettività a bordo

Opel OnStarPer il sistema Opel OnStar è questo l’anno buono per la più recente evoluzione rilasciata da Opel ora disponibile anche in Italia. Lo sappiamo, il sistema OnStar di Opel è un valido ausilio alla guida disponibile 24 ore su 24 capace di rilasciare informazioni di varia natura al conducente che le richiede ma soprattutto utile in casi di particolari emergenze o di incidente. Il servizio OnStar è disponibile su tutti i veicoli Opel, fatta eccezione per la Antara, pagando 99 euro dopo i primi dodici mesi di utilizzo ed è reso disponibile in 33 nazioni europee con la possibilità di riconoscere e “parlare” fino a 23 lingue differenti.

Oggi l’ultima evoluzione prevede un passo avanti nella connettività a bordo del veicolo visto che verrà garantita una lineaa di tipo 4G LTE capace di supportare fino a sette dispositivi connessi assieme.

Anche qui Opel garantisce la possibilità di provare il sistema gratuitamente per 3 mesi o per 3GB di traffico. Terminati i tre mesi o il limite dei dati verrà sottoscritto un abbonamento con un normale operatore telefonico, come se fosse uno smartphone qualsiasi.

Inoltre saranno disponibili delle particolari funzionalità legate alla ricerca di una camera d’albergo e di un parcheggio libero. La prenotazione della camera è affidata al sito Booking.com, sul quale verranno confrontati i prezzi migliori, mentre la ricerca del parcheggio libero passerà attraverso il sito Parkopedia.

Attenzione però perché sulle Adam, Karl e Corsa non sarà possibile ricevere dal sistema OnStar le indicazioni necessarie per il luogo di arrivo visualizzabili sul navigatore; questa specifica funzionalità viene riservata ai veicoli più costosi della gamma Opel, qui la meta di arrivo viene addirittura impostata completamente da remoto.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>