TOP

Miniguida per cambiare polizza RC Auto

tagliando rcaSecondo una ricerca recente condotta da MPS Marketing Problem Solvig, sembra che sempre più italiani siano realmente informati sul mondo assicurativo: maggiore consapevolezza e strumenti adeguati hanno fatto sì che ben il 70% circa degli automobilisti, informandosi e documentandosi specialmente online, abbiano cambiato almeno una volta la propria compagnia assicurativa, e quasi il 50% lo ha fatto addirittura più di due volte.

Ma come fare per cambiare compagnia assicurativa e risparmiare? Sicuramente il modo migliore è appunto quello di aggiornarsi con una certa frequenza (il 27% degli italiani verifica di anno in anno le tariffe migliori), confrontando e verificando quale sia la compagnia più conveniente per lo stipulo di una polizza RCA a difesa del proprio veicolo. Vediamo le fasi del cambio: dalla raccolta delle info alla comparazione, al cambio vero e proprio.

1) Raccogliere tutta la documentazione
Libretto di circolazione – la cosa migliore è tenere a portata di mano una fotocopia di quello originale che teniamo in macchina; infatti, oltre che per controllare i dati può essere utile qualora la compagnia ci chiedesse il cartaceo per la verifica dei dati.ù
Attestato di rischio – la compagnia assicurativa che stiamo per abbandonare dovrà fornircelo obbligatoriamente con l’avviso della scadenza della polizza (quindi minimo 30gg prima della data di fine contratto, ricordiamoci che non esiste più il tacito rinnovo) e inviarlo per via telematica alla nuova compagnia assicurativa. Attenzione: questo certificato è estremamente importante poiché attesta la classe di merito e quindi consente nel cambio di mantenere la nostra classe.
Contratto di polizza – ovvero il documento allegato al talloncino da esporre. Questo foglio è utile per ricordarsi le garanzie e le condizioni in atto con la nostra compagnia e che vogliamo mantenere (o modificare).

2) Comparare i preventivi
La scelta più facile e indipendente per confrontare è usare uno dei siti di comparazione per le assicurazioni auto. Questi siti web consentono in pochi minuti di conoscere i preventivi personalizzati sulla propria posizione assicurativa, proposti da decine e decine di diverse compagnie. Basta seguire i passi indicati inserendo le informazioni richieste, che reperiremo dalla documentazione che abbiamo raccolto. Al termine della procedura verrà visualizzata la lista dei preventivi a partire dal più economico.

3) Cambiare compagnia
Una volta trovata la proposta migliore, si può procedere direttamente all’acquisto; in questa fase è anche possibile perfezionare il preventivo aggiungendo ad esempio servizi addizionali come l’assistenza stradale o la polizza cristalli. Una volta acquistata la polizza verremo contatti via email o via telefono dalla nostra nuova compagnia assicurativa, che ci indicherà anche l’eventuale lista di documenti da inviare in originale insieme al contratto firmato.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>