TOP

Motor Show Ginevra 2014: presentazione di SsangYong New Korando

SsangYong Motor Company mette in mostra sette veicoli presso il Motor Show Ginevra 2014, tra i modelli l’inedito modello XLV, una versione europea di New Korando (Korando C in Corea), Rodius, Rexton W e Actyon Sports.
New Korando si fa notare per l’abitacolo ridisegnato, che assicura da un lato un’atmosfera dinamica ma confortevole per i passeggeri e, dall’altro, nuovi livelli di ricercatezza e praticità per il conducente. Nuovo è anche il senso di lusso e sportività degli interni. Oltre alla plancia realizzata con materiali morbidi al tatto, i due sedili anteriori sono provvisti di sistema di ventilazione a due velocità, per una guida fresca e comoda, e una speciale opzione di rivestimento in pelle rossa di grande effetto. Alla voce motorizzazioni, New Korando prevede tre opzioni conformi alla normativa Euro 5: il diesel e-XDi200 da 175 CV, l’unità e-XDi200 da 149 CV e l’unità benzina e-XGi200 da 149 CV. La regina dello stand Ssangyong è sicuramente la XLV, un concept suv di segmento B con ‘interfaccia utente smart’ che vanta emissioni di CO2 inferiori, grazie al sistema ibrido leggero basato su un’unità diesel da 1,6 litri e un motore elettrico alimentato a batteria agli ioni di litio. Ultimo di una serie di concept multi-interfaccia inaugurata da XIV-1 al Motor Show di Francoforte nel 2011, XLV sarà uno dei modelli strategici sui quali SsangYong punterà per favorire la crescita futura. Più lungo di 290 mm rispetto a XIV-1, XLV può accogliere fino a 7 passeggeri in un’innovativa disposizione 2+2+2+1, che consente tra l’altro di far scorrere il settimo sedile tra la seconda e la terza fila per una flessibilità ottimale. Esternamente il nuovo concept sfoggia un design esterno ritmico e dinamico, frutto dell’unione tra la potenza e il dinamismo della natura e rappresenta la nuova filosofia di design di SsangYong ‘Nature Born 3 Motion’. XLV significa ‘eXciting Smart Lifestyle Vehicle’, ad indicare un veicolo multi-funzione che non si presta solo al trasporto, ma anche a una guida esaltante e gradevole. Il look del frontale si amalgama con la griglia e i fari, dando vita all’immagine ampia e agile che caratterizzava già i concept della precedente serie XIV e sarà conservata anche sui prossimi modelli. L’abitacolo e l’area di carico non lesinano sullo spazio, sottolineando la praticità e la vocazione sportiva dell’auto. Il sistema ibrido leggero da 48 V di XLV, formato da un’unità diesel 1.6 e un motore elettrico da 10 kW alimentato da una batteria agli ioni di litio ad alte prestazioni da 500 Wh, riduce le emissioni di CO2 del 10% circa rispetto ai modelli concorrenti, comportando enormi vantaggi anche in termini di manutenzione, guida e rifornimento.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>