TOP

NSU Ro80

NSU Ro80La NSU Ro80 sotto la carrozzeria slanciata e aerodinamica aveva un motore a due rotori, la trazione anteriore, i freni a disco e il cambio semi-automatico.  Nel 1967 vinse il titolo di “auto dell’anno”, forse grazie all’ottima manovrabilità di cui era dotata. Purtroppo però la NSU Ro80 possedeva un motore, il Wankel, che diventava inutilizzabile dopo solo 25/30.000 km. Questo inghippo costò alla NSU la bancarotta, finché nel 1977 fu rilevata dall’Audi- Volkswagen.

Il cruscotto scarno ed essenziale era dominato dallo sterzo servoassistito  ZF. L’assenza dell’albero e del tunnel della trasmissione lasciava spazio a disposizione dei passeggeri che consideravano la NSU Ro80 particolarmente accogliente.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>