TOP

Perché preparare gli pneumatici invernali in anticipo?

gomma direttoIl tempo ancora c’è, non molto a dire il vero se consideriamo che lo scorso anno il limite più diffuso era il 15 novembre.

Per cambiare le gomme estive in luogo delle invernali il Ministero dei Trasporti ha concesso anche, già dal 2014, un mese di passaggio utile alla ricerca e al montaggio preventivo delle invernali. Fissato quindi al 15 ottobre. Bisogna però verificare le ordinanze specifiche di regione in regione, di provincia, comuni e tratti autostradali.

Perché quindi prepararsi in anticipo? Si sa che in Italia almeno un quarto degli automobilisti possiede il treno invernale, questo significa lunghe code dal gommista, tempo perso e limite in avvicinamento. Primo motivo per non pensare all’inverno automobilistico solo il giorno prima. Si potrebbe perciò sfruttare l’ottobre prossimo, a partire dal 15, per montare gli pneumatici invernali in anticipo.

Altro motivo potrebbe essere il non totale divieto di circolazione delle gomme invernali anche in estate, o meglio in quel che resta dell’estate, in questo caso.

L’unica condizione è da ricercare nella presenza del codice di velocità individuabile da una lettera posta all’estremità della sigla che identifica il pneumatico.

Il codice deve rispettare quello indicato nel libretto di circolazione.

C’è da dire però che non è proprio cosa buona utilizzare gli pneumatici invernali in estate poiché non garantiscono la giusta aderenza e si allungano anche gli spazi di frenata.

Da non sottovalutare il motivo economico; in questo momento non vanno dimenticate le possibilità di ottenere sconti per il montaggio o nell’acquisto degli pneumatici “fuori stagione”. Da non sottovalutare nemmeno la possibilità di ordinare online gli pneumatici e di riceverli comodamente a casa. Attenzione, affidatevi solo a portali seri e affidabili, come gommediretto.it.

Va ricordato che gli pneumatici invernali si caratterizzano per via della dicitura M+S, ancora meglio se associato a un logo che include una montagna e un fiocco di neve; questi ultimi garantiscono alte prestazioni anche in particolari condizioni di freddo.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>