TOP

Pneumatici invernali: per viaggiare sicuri

Yokohama W.drive V905 Si avvicina una giornata importante per la sicurezza stradale: a partire dal 15 novembre secondo le ordinanze attuali è obbligatorio provvedere al montaggio di pneumatici invernali o, in alternativa, dotarsi di catene da neve.

Tu sei pronto a guidare in sicurezza su strade fredde, spesso bagnate o ghiacciate? Ti racconto una mia esperienza.

 

Due anni fa ero in macchina con la mia famiglia per una gita fuori porta tra boschi, funghi e piccoli ruscelli; io e mio marito siamo appassionati di fotografia ambientale. Si sa che in montagna bisogna essere preparati sia alla guida sul bagnato, visti gli improvvisi temporali, che ad affrontare il graduale ma repentino abbassamento delle temperature che mettono a dura prova le abilità di guida e le prestazioni della macchina.

 

Il ghiaccio tra freddo e pioggia sulle strade montane si forma in breve tempo, è come se una goccia d’acqua fosse messa all’improvviso all’interno di un freezer oppure ci fosse stato soffiato sopra un getto d’aria ghiacciante. L’umidità poi è pazzesca perché si appiccica al suolo stradale e forma delle patine: era proprio visibile la formazione del ghiaccio sul manto che stavamo percorrendo. In curva siamo riusciti a mantenere l’aderenza della strada proprio perché avevamo le gomme invernali che hanno supportato la nostra attenzione alla guida in momenti critici come le discese di ritorno.

 

Abbiamo scelto gli pneumatici invernali Yokohama W.drive V905 per l’automobile di famiglia e adesso anche per quelle dei miei figli. Da sempre questo importante produttore giapponese produce gomme resistenti e ad alte prestazioni, quando siamo andati dal fornitore abbiamo visto molti prodotti adatti anche per le auto sportive, noi abbiamo guardato però le soluzioni SUV e 4×4 anche in vista di un progetto di cambio automobile (vorremmo acquistare un modello più grande viste le nostre esigenze).

 

La nostra scelta non è stata dettata solo da un nome importante ma anche da tre sigle che segnalano il superamento di test importanti sull’efficacia e resistenza degli pneumatici invernali W.drive V905.

 

Iniziamo dall’ADAC – automobile club tedesco, TCS – Automobile Club Svizzero e ÖAMTC – Automobile Club Austriaco. Tre sigle di tre aree geografiche che si trovano spesso a dover affrontare rigidi climi e richiedono pneumatici flessibili e resistenti per viaggi invernali o tratti brevi ghiacciati. I test ADAC e TCS, in particolare, hanno confermato l’ottima tenuta dei pneumatici W.drive V905 su neve, fondi ghiacciati e innevati. Sono stati sperimentati e confermati la resistenza in frenata, la stabilità laterale e il rapporto di resistenza in trazione. Insomma, termini tecnici che indicano diverse situazioni che un comune guidatore può incontrare con la guida sul bagnato o comunque in condizioni meteo invernali. La scelta dei pneumatici per l’inverno non è da sottovalutare, bisogna considerare non solo la quotidianità delle strade che percorriamo regolarmente ma anche esigenze improvvise come partenze, ferie in luoghi turistici, guida con auto sportive o famigliari. Il pneumatico normale non è adatto alla guida con temperature inferiori ai 7°C, la copertura della gomma non mantiene l’aderenza sulla strada a causa del congelamento della superficie o del mancato riscaldamento su strada fredda. I pneumatici invernali W.drive V905 sono contraddistinti dal simbolo del fiocco di neve ed è proprio questo che bisogna cercare quando si scelgono le gomme da utilizzare durante i climi rigidi!

 

YOKOHAMA

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>