TOP

Pneumatici premium messi alla prova

gommeUn recente studio molto interessante su sei pneumatici da 20 pollici per auto sportive e prestigiose, con dimensioni 255/35 per l’asse anteriore e 295/30 per il posteriore, e codice di velocità Y sono stati montati su una Jaguar F-Type e testati in dieci prove (asciutto, bagnato e resistenza al rotolamento). I risultati delle prove sono stati alquanto positivi poiché tutti i pneumatici hanno superato i test con giudizi che vanno da “esemplare” a “soddisfacente”.

 

Graduatoria del test Autobild Sportcars

 

Al primo posto si sono piazzati a pari merito con 15 punti il Continental Sport Contact 6 e Hankook Ventus S1 EVO2, definiti “esemplari” dalla rivista automobilistica AutoBild. I due pneumatici si sono conquistati la prima posizione con risultati diversi nelle varie prove, poiché il Continental ha brillato sull’asciutto e l’Hankook su bagnato. Il Continental è stato apprezzato per l’handling, la frenata su asciutto e bagnato, e la bassa rumorosità, mentre l’Hankook per l’elevata resistenza all’aquaplaning e la ridotta distanza di frenata su bagnato.

 

Al terzo posto con giudizio “buono” troviamo il Michelin Pilot Sport 4 con 13 punti e al quarto con 12 punti, sempre con giudizio “buono”, si piazza lo Yokohama Advan Sport V105. Il Michelin dimostra una frenata veloce, un’elevata stabilità laterale e una breve distanza di frenata su asciutto, lo Yokohama ha un buon handling e stabilità su bagnato, e bassa resistenza al rotolamento. I limiti del primo sono la scarsa resistenza al fenomeno dell’aquaplaning poiché su bagnato è frequente il rischio del sovrasterzo. Lo Yokohama ha invece qualche problema di sottosterzo sull’asciutto.

 

Sono invece definiti “sufficienti” il Vredestein Ultrac Vorti, che ha totalizzato 12 punti, e il Dunlop SP Sport Maxx GT con 10 punti. L’Ultrac Vorti ha buona aderenza su bagnato, ma sottosterzo su asciutto e lunga distanza di frenata su asciutto e bagnato. Il Dunlop ha una breve distanza di frenata su asciutto e bagnato, ma scarsa aderenza e sovrasterzo su bagnato.

 

Tutti i pneumatici hanno superato le prove, sebbene il punteggio e i giudizi siano diversi. C’è da specificare che è notevole anche la differenza di prezzo dei sei pneumatici testati: l’intero treno di Vredestein Ultrac Vorti costa circa 870 euro (nel mercato tedesco), mentre il prezzo del treno Continental Sport Contact 6 è di 1200 euro. Il prezzo di Hankook S1 EVO2 nella misura 225/45 R17 94Y XL è di 84,20 € sul sito specializzato www.gomme-auto.it.

 

Continental vs Michelin

Il modello Continental precedente aveva avuto prestazioni superiori rispetto al Michelin su  bagnato, e in questo test ha anche un migliore grip su asciutto. I due pneumatici non sono stati sottoposti alla prova di usura, un test in cui in genere il Michelin si rivela superiore rispetto al Continental.

 

Da segnalare anche le performance di grande rilievo del Ventus S1 Evo2 di Hankook che dimostra un rapporto qualità/prezzo davvero eccezionale visto che l’intero treno di gomme costa circa 950 euro.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>