TOP

Prove di elettrico in casa Skoda con la Vision E

Skoda Vision EL’elettrico di Skoda, atteso con molta probabilità nel 2019, ha le forme di un suv coupé e il nome di Vision E (perlomeno nel concept diffuso in questi giorni). La Skoda Vision E fa parte di un piano di “elettrificazione” portato avanti dal gruppo Volkswagen che dovrà portare a cinque vetture elettriche tra il 2020 e il 2025; fra queste c’è la Vision E. Il concept, che sarà ufficialmente svelato questa settimana al Salone dell’auto di Shanghai, mostra anche il design che caratterizzerà le future Skoda nei fari più sottili e nella differente disposizione della plancia interna caratterizzata da uno schermo touch di grandi dimensioni.

La Vision E si serve del pianale MEB che Volkswagen ha appositamente studiato per le vetture elettriche del gruppo e che consente di posizionare il pacco batterie sotto il pavimento, cosa che non ruba spazio ai bagagli e agli occupanti con notevoli ripercussioni positive anche sulla distribuzione dei pesi e del baricentro.

Nello specifico i motori elettrici utilizzati sono due distribuiti sui due assi della vettura consentendo quindi di ottenere vantaggi specifici della trazione sulle quattro ruote. La velocità massima dichiarata si attesta a 180 km/h mentre l’autonomia risulta essere degna di nota: 500 i chilometri percorribili per una potenza complessiva di 306 cavalli.

All’interno la plancia ha una disposizione completamente differente da quella dei modelli attuali; l’aspetto ora sembra essere notevolmente futuristico vista anche la presenza di un monitor centrale di grandi dimensioni su una mensola a sbalzo. In questo modo sembra anche aumentare lo spazio per le gambe vista l’assenza di elementi centrali. Inoltre ai piedi del parabrezza insistono due schermi capaci di connettersi ad internet permettendo quindi la visualizzazione di informazioni di varia natura; attivabili però soltanto con il sistema di guida autonoma.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>