TOP

QorosQloud e Windows Azure. Dalla Cina, sistemi avanzati di cloud computing per auto.

Dalla Cina continuano ad arrivare interessanti novità per il settore auto. E’ stata stretto un accordo tra l’azienda di computer Microsoft e la produttrice di automobili cinese Qoros, nata dalla joint venture di due case, la Chery automobile e la Israel Corporation.
Le future automobili saranno supportate da tecnologie cloud computing. Windows metterà a disposizione della casa automobilistica il suo nuovo sistema operativo Windows Azure Platform, le cui caratteristiche principali sono la geo replication, network management model ed un modello SOA.
Con questo accordo Qoros e Microsoft si aggiudicano il primo posto nella costruzione di auto che utilizzano la tecnologia cloud. Per Microsoft, questa è una delle prime esperienze di applicazione dei propri sistemi per il mondo delle quattro ruote.

Un’altra alleanza fortunata per l’azienda di auto cinese è la partnership con il colosso Redmond. Insieme hanno collaudato l’uso di una nuova tecnologia chiamata QorosQloud, un sistema abbinato di navigazione satellitare e controllo auto che utilizza un sistema “in the cloud” che permette l’integrazione tra diversi dispositivi.

Con QorosQloud si vuole rivoluzionare il sistema telematico presente nell’abitacolo. Come spiega l’azienda cinese, si deve poter offrire un vero e proprio ecosistema digitale che utilizza le nuove mobilità di interazione tra conducente e veicolo. Con QorosQloud, il guidatore ha a disposizione trenta servizi, che includono collegamenti con content provider e social network cinesi. Il programma utilizza un display touchscreen ad otto pollici, posizionato al centro della console. Il dispositivo dispone di accessi per collegare i diversi supporti digitali come smartphone, tablet e portatili. 

Qoros mette a disposizione del guidatore un sistema ad interazione vocale e multitouch. Il sistema di navigazione utilizza comandi vocali Step By Step e incorpora un servizio di informazioni traffico avanzato che fornisce dati sulla viabilità e avvisa la presenza di incidenti e rallentamenti. Questo sistema di navigazione è collegato, sempre attraverso sistema cloud, a tutto i dispositivi dell’utente ed è in grado di fornire informazioni sui tempi di percorrenza e di collegarsi agli avvisi di appuntamenti memorizzati nel calendario dei telefonini o del computer di casa e lavoro.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>