TOP

Quando cambiare la guarnizione della testata?

guarnizione della testata

Chi possiede un’auto che inizia a “lamentarsi”, a fare i “dispetti” e a mostrare qualche “acciacco” sa benissimo che il problema va ricercato tra tanti. Tra questi capita a volte che l’auto necessiti del cambio della guarnizione della testata.

Ma quando deve essere cambiata la guarnizione alla testata? E quanto costa cambiarla?

Il costo del pezzo è irrisorio, quel che pesa per le nostre tasche è la manodopera del meccanico, il quale per sostituire la guarnizione deve smontare il motore e fare la rettifica della testa.

Ma come si capisce quando sta per bruciarsi la guarnizione della testata?

I sintomi sono pochi ed evidenti: i gas di scarico, ad altissima temperatura, entrano in contatto con l’acqua di raffreddamento e la conseguenza è l’aumento della temperatura del motore. Un’altra avvisaglia, che spesso si affianca all’alta temperatura del motore, è data dal tubo di scarico: troppo fumo bianco potrebbe significare: allarme!

Sappiate però distinguere i casi in cui, anche avendo questi sintomi appena detti, il problema non è collegabile alla guarnizione della testa. Il fumo freddo, per esempio, se nell’aria è presente umidità, potrebbe essere un effetto normale, non legato alle problematiche della testata. Così come la temperatura alta potrebbe essere la conseguenza del mal funzionamento del termostato, della ventola o, nel caso in cui questa funzionasse perfettamente, potrebbe essere dovuta al radiatore sporco.

Accertatevi quindi di tutto questo prima di allarmarvi.

Molti temono di bruciare il motore sgasando a freddo, ovviamente questo è difficile, ma probabile. Forse l’espressione è sbagliata, perché in verità no si brucia la “testa”, ma si danneggiano alcune parti, come le bronzine di biella e di banco (cuscinetti ad attrito radente).

Altri sintomi che potrebbero far presupporre la necessità di cambiare la guarnizione della testata sono:

-         melma giallastra sotto il tappo dell’olio

-         l’acqua del radiatore, a tappo sollevato, che zampilla con violenza, quando il motore è accesso (occhio a non bruciarvi!)

-         il fumo bianco che esce anche a temperatura sostenuta

Approfondimento tecnico: La guarnizione della testata solitamente è formata da due o più strati di materiali differenti e sovrapposti, con bordini di acciaio in corrispondenza delle canne dei cilindri, inserti in gomma attorno ai passaggi olio. La testata, detta anche testa, e’ il componente che chiude superiormente il cilindro.

102 commenti. Lascia un commento

  1. Pingback: upnews.it

  2. Pingback: Cambiare l’interruttore della ventola » MotoriSuMotori

  3. paolo

    ciao ,ho una jaguar xjs v 12 ,devo cambiare la guarnizione ma non riesco a togliere la testa ,ha 36 prigionieri ,sono tutti liberi ma nulla da fare ,sai se ci sono altre viti da togliere o hai qualche suggerimento? le ho provate tutte (leverini ,svitol, martello ,sollevatore )ma nulla da fare,la testa non si muove .
    grazie

    • Staff

      Salve, dato che le ha già provate tutte, onde evitare di provocare danni le consigliamo di rivolgersi ad un’officina meccanica.

      • Enzo

        Buonasera,
        ho una Fiat Punto 1700TD prima serie.
        Domenica ho fatto il pieno, ho percorso circa 60 Km e sono arrivato a casa senza problemi.
        Il mattino dopo provo a metterla in moto e non parte.
        Quadro elettrico si accende il motorino di avviamento gira, dopo alcuni tentativi d’avvio non parte ma dalla marmitta fuoriesce un intenso fumo bianco.
        Controllo le candelette, tutte 4 bruciate di cui 2 sporche di olio (forse) liquido molto scuro e poco viscoso.
        Sostituisco le candelette, avvio, il motore parte, fumata un pò bianca un pò grigia, il motore gira male, e non regge il minimo dopo un pò si spegne.
        Anche accellerando resta in moto un pò di più e poi muore.
        Cos’altro posso controllare?

        Grazie anticipatamente

        • Staff

          Temiamo che possa trattarsi della guarnizione della testata. Porti l’auto da un meccanico di fiducia…
          Lo Staff

  4. Gabriella

    Salve, ho letto molto attentamente il vostro articolo, avendo la temperatura del motore della mia Opel Agila molto alta sempre dopo una 30ina di km, l’ho portata da un meccanico che la prima volta mi ha cambiato la pompa dell’acqua bucata (e la cinghia visto che c’era)..220euro, il giorno dopo..stesso problema, temperatura sopra i 100 dopo 40km..di nuovo dal meccanico, pulito il radiatore ostruito (da ruggine a sua detta) e cambiate candele, 1h di prova su strada..altre 200euro..due giorni dopo stesso problema..in più la macchina in salita non regge il minimo..gliel’ho riportata..mi dice che forse è la testata..che è un problema più grosso..quanto mi chiede ora?1000 euro??è normale? purtroppo non ho nessun amico/parente meccanico che mi può dare un parere super-partes..e ho il dubbio che il tipo se ne stia un tantino approfittando..avete qualche consiglio da darmi per non farmi fregare? Grazie mille..

    • Staff

      E’ probabile che il problema sia da associare alla testata, ma le consigliamo di chiedere il parere di un altro meccanico prima di affrontare questa spesa non indifferente…

      Lo Staff di MotoriSuMotori.it

    • mariano

      Ho avuto ed ho lo stesso problema, prima il meccanico mi ha cambiato manicotti e il tappo del radiatore poi la bobina e le candele (stentava a partire) , poi subito dopo cambio del radiatore e della pompa dell’acqua e ora mi dice che devo rettificare la testata e cambiare le guarnizioni dal momento che non riesce quasi più a partire a freddo. La mia agila a tre cilindri comunque ha 11 anni 125.000 KM fatti tutti in città e diverse accaldate sui 100 gardi e oltre e la pressione all’interno dei 3 pistoni ora è una normale e due molto basse per perdita di pressione, dice il meccanico, tra i due pistoni dovuta al danno alle guarnizioni.
      Costo previsto 500 euro, ma forse me lo fa per 450. In bocca al lupo a lei e a me e a tutti i proprietari di una agila, macchina stracomoda ma quanti guai nel corso degli anni.

  5. Roberto

    salve, io ho una bmw 530d modello e39 e secondo il mio meccanico devo sostituire la guarnizione della testa, ma leggendo il vostro articolo mi si presentano sintomi del tutto diversi.
    Ad esempio il motore fa fatica a scaldarsi come in questi giorni che siamo vicini allo 0°anche dopo 20-30 km e in più ho una leggerissima pressione nell’impianto di raffreddamento tanto che mi esce un pò d’acqua dal vaso di espansione.
    Tenendo conto che ho appena sostituito la valvola termostatica e il motorino dell’acqua funziona mi sapreste dire se è veramente la guarnizione della testa visto che mi chiedono 1200 euro ?

    • Staff

      Buongiorno, secondo i sintomi da lei descritti potrebbe anche essere la guarnizione testata. Va bene che siamo su temperature rigide, ma…dovrebbe scaldarsi in pochi km e soprattutto il fatto che esce acqua dal vaso di espansione mi fa pensare che bolle e quindi si…è un sintomo che fa pensare proprio alla guarnizione della testata. Se ha possibilità la faccia anche vedere da un altro meccanico, in modo da avere così due diagnosi di due officine differenti. Lo staff di MotoriSuMotori

  6. Roberto

    Salve, possiedo una passat del 2002 130 cv con tiptronic, ho avuto problemi con del fumo bianco dalla marmitta, riscaldamento non funzionante, continui rumori all’interno dellabitacolo, come se rotolasse continuamente qualcosa dietro al cruscotto.Fatta la testata,il riscaldamento non andava ancora. quindi si èscoperto che vicino alla turbina c’è il raffreddatore dei gas di scarico risultato otturato di proposito con saldatura, pertanto l’acqua calda non circolava nel radiatorino interno.domanda: è possibile che questo faceva entrare in contatto l’acqua con i gas di scarico? e quindi il lavoro testata forse è stato inutile? considerato che la mia testata non aveva nessuna lesione. e poi qual’è il costo per il lavoro completo sulla testata( guarnizione-prigionieri-smerigliatura valvole-piallatura e prova idraulica)? si può quantificare mediamente il costo del solo montaggio e smontaggio? Grazie e saluti. Roberto

    • Staff

      Buonasera, le rispondiamo dicendole che: si, è quasi certo che il problema da lei esposto faceva non circolare l’acqua nei condotti interni del radiatore, non riscaldando l’abitacolo e facendo entrare in contatto l’acqua con i gas di scarico. Crediamo che aver fatto fare la testata con tutti i lavori che di conseguenza ha indicato sia stato poco utile e parecchio dispendioso, aggirandosi questi lavori su circa 800,00 – 1.200,00 euro.
      Lo Staff di MotoriSuMotori

  7. fabrizio

    Salve,
    ho un alfa 147 1.6 tspark del 2007; a dicembre 2010 ho spaccato la cinghia di distribuzione per tanto ho dovuto retificare le valvole per una spesa di € 2500; da li a poco riscontravo un consumo d’olio errato, troppo errato, ogni 1000 km andava sul min; l’ho fatto presente all’officina che mi aveva fatto i lavori e non ne voleva sapere, fino a quando a dicembre 2011 l’ho riportata e lasciata li da loro; oggi, dopo continui solleciti mi hanno fatto un preventivo dicemdomi che due sono i casi:
    - cambiare le fasce dei pistoni per € 1700 o retificare il motore a € 3200; mi sento preso in giro e non sono affatto convinto di quanto dettomi in quanto la macchina ha km 80000 e non faceva fumo irregolare!
    ora la macchina è li da loro con il motore aperto come mi devo comportare?! è giusto quanto mi hanno detto!?

    • Staff

      Il danno avuto dall’auto nel 2010 è notevole, pertanto è probabile che, a catena, sia sorto qualche altro problema. Purtroppo non ti resta che credere alla buona fede dell’officina, l’unico consiglio che possiamo darti (ma forse ormai è tardi) è di far vedere l’auto in altre due officine, per vedere se il problema riscontrato sia il medesimo…
      Lo Staff di MotoriSuMotori.it

    • Silvio

      2500 euro per i danni da rottura di cinghia distribuzione e’ una cifra assurda, a me e’ capitato lo stesso su di una alfa ts 16v ma ho speso in totale circa 800. Secondo me questo meccanico e’ disonesto.

  8. gian

    ho una citroen berlingo diesel, ho avuto un problema uscita di molto fumo bianco dalla marmitta, e luscita del aria calda dentro l’abitacolo odorava di bruciato. grazie

  9. andronico loredana

    Ho una bmv x5 30td, presentando del fumo bianco, consumando olio, ed avendo la marmitta che fischiava, abbiamo identificato il problema nella turbina. Il meccanico, facendomi notare delle bolle d’aria con l’acqua a normale temperatura,sosteneva che fosse la guarnizione della testata escludendo qualsiasi altra ipotesi, con sorpresa di quest’ultimo, ho prwso la testata e la guarnizione ( che non era bruciata), e l’ho fatta controllare, dopo le prove necessarie, hanno confermato che la testata non aveva alcun problema, sostenendo che non andava smontata. Avrei bisogno di due chiarimenti: 1) se le bolle d’aria possono essere attribuite alla turbina; 2) per non affrontare ulteriori spese a cosa potrebbe essere attribuito il problema. Preciso che la vettura non ha mai dato sbalzi di temperatura e non ha mai presentato alcun problema meccanico. Unica nota stonata, a volte, la vettura, a freddo, aveva la cinghia che fischiava solo alcuni istanti dopo l’accenzione ed il meccanico ha attribuitoil problema ad il tendicinghia da sostituire. Vi ringrazio anticipatamente, sperando in una vostra risposta per uscire il meno indenne da questa odissea.

    • Staff

      Probabilmente il problema potrebbe essere dettato dalla turbina, anche se non è da escludere l’ipotesi che si tratti della guarnizione della testata. Consulti comunque due/tre meccanici e valuti.
      Lo Staff di MotoriSuMotori.it

  10. Daniele

    Ciao ho una smart e mi hanno sostituito la pompa dell’acqua e guarnizioni, hanno detto che ci hanno messo 7 ore ma non ci credo e mi chiede 280 euro secondo voi è possibile?

    • Staff

      Il tempo sembra effettivamente eccessivo…ma i costi purtroppo sono quelli….anzi…qualcuno potrebbe testimoniare di aver speso molto di più!
      Lo Staff di MotoriSuMotori.it

  11. raniero

    Salve, ho un problema con la mia smart, la temperature sale e mi devo fermare dopo poco che sto camminando, la prima volta ho aggiunto acqua perchè vedevo che mancava ma il livello scendeva mentre la aggiungevo come se ci fosse una perdita pero dopo un po che aggiungevo acqua mi è sembrato che non scendesse piu, riparto e dopo altri 5 minuti stesso problema, stessa situazione con l’acuqa, mi è ricapitato invece di fermarmi a al pallino primo dell ultimo ho aspettato che arrivasse al massimo, ha lampeggiato la spia del radiatore e mi sono fermato, quando ho tolto il tappo un po di acqua e vapore sono schizzati e poi quasi tutta lacqua è scesa, come se togliendo il tappo ci fosse stata una perdita e lacqua fosse uscita. Sono ripartito dopo poco senza aver potuto riaggiungere acqua, sono riuscito a muovermi fino a casa, circa altri 5 minuti o poco piu, andando a 30km all ora ed è rimasto a 80 gradi.

    Cosa puo essere? Da questa estate la macchina è rimasta fissa a 80 gradi mentre gli anni precedenti mi ricordo stava nella pallina sotto, ma tutti mi dissere che 80 gradi è normale.

    • Staff

      Mai aprire il tappo del radiatore quando l’auto è stata spenta d poco tempo! Si rischiano ustioni molto serie! Per ciò che riguarda il problema da te segnalato, è quasi sicuramente legato alla guarnizione della testata bruciata. Porta l’auto in un centro assistenza e fai fare una diagnosi completa. Diversamenti rischi di fondere il motore! Saluti, Lo staff di MotoriSuMotori

  12. Massimo

    Salve, ho una Renault Megane Coach del 98 con Km 285000 poco tempo fa ha cominciato a perdere un po’ d’olio dalla guarnizione di testa, non ho altri problemi. Vi chiedo se intervenire subito o attendere. Specifico che nonostanta il chilometraggio voglio continuare a tenerla

    • Staff

      Salve, le consigliamo di farla vedere quanto prima ad un meccanico esperto per evitare di causare grossi danni in seguito, non attenda perchè la perdita non potrebbe che accentuarsi e/o causare qualche altro danno.
      Lo Staff di MotoriSuMotori.it

  13. diego

    salve,
    holetto il vostro articolo sulla guarnizione della testata.
    la mia fidanzata ha una twingo 1.2 benzina, da qualche tempo appena in moto da fredda fà del fumo bianco che scompare con qualche piccolo colpo di gas…ho notato che ha consumato un pò d’acqua…potrebbe trattarsi della guarnizione della testata o potrei scoprire altri segnali??
    se si trattasse della testata quale sarebbe la spesa + o – (amsso ke ne valga al pena)…
    GRAZIE

    • Staff

      Prima di pensare alla testata la porti a controllo, magari le diranno che la causa della perdita d’acqua e il fumo bianco sono dovuti ad altro, infatti a causarli possono essere molte altre cose, oltre alla rottura della testata, come ad esempio il radiatore sporco, piccole perdite all’interno del circuito di raffreddamento, ecc, ecc… Il costo del rifacimento della guarnizione della testata è sulle mille euro…ma non si allarmi, la porti da un meccanico di fiducia e veda di che si tratta.
      Lo Staff di MotoriSuMotori.it

  14. Salve io possiedo un fiat panda del 2007 emotion 1.2 la temperatura è normale ma l’acqua dopo 2 3 giorni diminuisce non ci sono perdite almeno da fermo quando accento la macchina da fermo e come se non bruciasse la benzina e dopo 2 3 accelerate ritorna normale la ventola va bene ma la temperatura non supera mai la meta, non capisco dove vada a finire l’acqua il mecc. mi dice che potrebbe essere la guarnizzione della testata la macchina a 70,000 km grazie

    • Staff

      Potrebbe essere la guarnizione, ma le consigliamo di andare da altri due meccanici e vedere se entrambi confermano la tesi del meccanico a cui si è rivolto.
      Lo Staff

  15. beniamino

    salve ho un audi tt e da un po di tempo non tira bene e non supera i 5000 giri oggi tornando dal lavoro ho provato a tirarla in 2 sopra i 5000 giri sopra i 5000 giri borbottava e si ingolfava io ho insistito a dare il gas e quando sono arrivato a casa visto che ero vicino ho visto che dal cofano usciva fumo ho aperto il cofano e ho visto la testata fumare e acqua bollire,potrebbe essere la guarnizione?

    • Staff

      Salve, si, potrebbe essere la guarnizione, non la sforzi ulteriormente e la mostri ad un meccanico.
      Lo Staff

  16. Maurizio Contiero

    Buongiorno, ho una Opel Astra del 2001 con 200.000 Km (non so se originali, l’ho presa che ne aveva 19.000) e gli pneumatici non originali diversi da quello di scorta). L’auto va bene è la Dti 16v diesel con 75cv, tagliandi effettuati regolarmente ogni 15.000 e sostituito la pompa dell’acqua, l’alternatore, una batteria e due volte la cinghia distribuzione come da prassi per cui mi sembra al momento tutte cose che rientrano nel “normale” consumo dovuto agli anni. C’e però un problema dallo scorso anno, mi sono accorto che c’e dell’olio nella vaschetta di espansione ed è già stato sostituito un sensore ma il problema si ripresenta. L’auto non fa fumo, la temperatura dell’acqua è sempre nella normalità (da spia) non ha perdite di potenza o altro di evidente. Che cosa può essere secondo voi dal momento che non è mai stato modificato nulla ed è un motore tendenzialmente tranquillo che girà solo in autostrada e non fa più di quei 15.000 – 18.000 km all’anno?
    Grazie e saluti.

  17. Nico

    Buonasera avrei una domanda un po’ particolare.
    Sto considerando l’idea di far installare un impianto Gpl su di una mercedes Classe E200 W210 del 1996 (in buono stato,160000km circa), mi sono rivolto ad un carrozziere (non meccanico) di mia fiducia per avere un’opinione. Quest’ultimo mi ha avvisato per sua esperienza personale del possibile rischio di “corrosione” o usura accelerata delle guarnizioni a contatto con il gas che potrebbe avvenire in motori cosi “vecchi” o comunque di fattura datata. Il meccanico a cui mi sono rivolto per far installare l’impianto invece, mi ha assicurato che la tipologia di impianto impiegato per auto un po’ anzianotte ha sempre dato risultati soddisfacenti. Ora io non sono un esperto in tal senso ma è chiaro che: “se si domanda all’oste se il vino è buono, egli non dirà mai che è cattivo”. Volevo sapere se a vostra conoscenza tali guarnizioni reggono il gas gpl o perlomeno per quanto, o se vi sono altre possibili conseguenze per il motore; fermo restando che il rischio c’è sempre e che i problemi possono essere generati chiaramente sia dalla qualità dell’impianto che dalla manodopera. Vi ringrazio.

    • Staff

      Come ha scritto lei il rischio c’è sempre, dipende molto dalla qualità dell’impianto e dalla manodopoera, però a nostro avviso non dovrebbero esserci più problemi di quanti non potessero presentarsi in un auto meno datata.
      Lo staff

      • Staff

        Provi a far contorollare il radiatore e faccia vedere ad un altro meccanico il sensore che le è stato sostiuito per avwere conferma che sia stato fatto bene il lavoro..

  18. massimiliano

    molto interessante ma avrei una domanda!la mia berlingo mangia olio e acqua prima di affrontare la spesa per sostituire la guarnizione della testa vorrei un parere.

    • Staff

      Potrebbe darsi, chieda a tre meccanici diversi e tragga le sue conclusioni.
      Lo Staff

  19. Roberto

    Salve, ho un Grand Cherokee 3.1 TD ed ho riscontrato i seguenti problemi: durante un viaggio, dopo circa 15 km, la temperatura è salita oltre i 100 gradi, mi sono fermato, ho fatto raffreddare il motore ho aggiunto acqua che nel frattempo era uscita al tubo di troppo pieno, ma ha presentato subito lo stesso problema dopo pochi km. Premetto che da tempo nel liquido di raffreddamento era presente materiale nero tipo fuliggine che attribuivo a rottura dello scambiatore di calore acqua/olio ed inoltre quando la temperatura raggiunge e supera i 100 gradi la pressione dell’olio inizia ad abbassarsi progressivamente. Ora l’auto è dal meccanico. Secondo voi i sintomi indicano esclusivamente problemi alle testate o c’è qualche altra speranza? Grazie mille. Roberto.

    • Staff

      I sintomi da lei descritti fanno presupporre che si tratti della testata. Chieda anche ad un altro meccanico per avere conferme.
      Lo Staff

  20. silvia

    Salve, ho una golf td1900 un pò vecchia del 2001 con 203.000 km..
    anch’io stesso problema…liquido di raffreddamento che diminuisce..il meccanico mi ha detto che è la testata da rifare..ma secondo lei rischio ad usarla? (devo per forza recarmi all’aeroporto e dovrò fare circa 45 min di strada)
    siccome ogni anno ce ne ha una, secondo lei sarebbe meglio cambiarla?

    • Staff

      Visti i km che ha l’auto e visto che, come ci riferisce, capitano spesso problemi che le fanno mettere mano al portafoglio, potrebbe iniziare a valutare di sostituirla…Veda se anche un altro meccanico le dice che il problema riguarda la testata e poi valuti. Potrebbe riuscire ad arrivare fino all’aeroporto, ma consideri che sforzerà molto il veicolo, sopratutto se il problema riguarda veramente la testata rischia di danneggiarlo irreparabilmente.
      Lo Staff

  21. Viviana

    Buongiorno,
    possiedo una opel corsa con 101.000 km. Da qualche tempo al momento dell’accensione l’auto mi faceva uno strano rumore (come se andasse su di giri), l’ho portata dal meccanico il quale mi ha detto che poteva essere l’olio che andava in pressione, che se faceva tale rumore solo da freddo e all’accensione non c’erano grossi problemi, qualora il rumore si ripresentasse più a lungo dovevo riportarla lì. Non convinta dopo qualche giorno l’ho portata in opel e mi hanno detto che è da rifare la cinghia di distribuzione. Il giorno dopo sono tornata dall’altro meccanico (senza dir nulla) e mi ha detto la stessa cosa: cinghia da rifare in quanto il liquido del radiatore finisce nell’olio perchè la guarnizione è andata. Nel frattempo durante le ferie l’ho fatta vedere al meccanico “di famiglia” e mi ha detto che non si tratta della cinghia bensì della testata…io che non me ne intendo proprio, come faccio a capire chi ha ragione e cosa devo fare?

    • Staff

      Buongiorno, dal problema che ci ha descritto siamo propensi a credere che sia la testata che la distribuzione siano entrambi da rifare. Affidi la sua auto ad un’officina specializzata ed autorizzata, magari chiedendo una diagnosi dettagliata dei problemi che ci ha descritto.
      Lo Staff di MotoriSuMotori

  22. nour

    ciao,appena comprato una machina fiat palio del 2000 gpl,il proprietario mi ha detto che consuma olio e acqua e non posso ritornare in dietro per l’acquisto ho controllato l’acqua del radiatore ho trovato sporco con olio anche al livello della guarnizione di testata ce olio mi sembra e di la dove si perde questo olio.non so quale e il problema?e se posso girare comunque o devo fare attenzione a qualcosa visto la mia esperienza zero suula meccanica?il proprietario mi ha consigliato di aggiungere ogni volta un po di olio.cosa mi consgli di fare e grazie tanto

    • Staff

      Il fatto che consumi olio e acqua potrebbe trattarsi di molte cose, tra queste anche un problema relativo alla guarnizione della testata. Meglio farla controllare ad un meccanico di fiducia o sentire due-tre pareri. Nel frattempo controllate sempre il livello dell’olio e del’acqua.
      Lo Staff

  23. pietro

    salve,ho una passat del 2003,tempo fa mi faceva un rumore di cinghia quando sterzavo al massimo da fermo,ho cambiato la cinghia dello sterzo,e faceva lostesso,poi ho cambiato il tendicinghia che era rovinato,e adesso mi fa lostesso il rumore,cosa può essere?garazie per la ris.

    • Staff

      salve, purtroppo non è facile dirlo, potrebbe trattarsi di un problema banale, come la cinghia allentata, oppure di qualcosa di più rave, relativo alla guarnizione della testata. La porti da un meccanico bravo ed esponga il problema.
      Lo Staff

  24. mimmo

    Salve
    A proposito di consumo di acqua….sto impazzendo vi spiego,ho un vw passat td 130 cv del 2003 e da un paio di mesi che mi consuma acqua, al primo intervento dal meccanico mi è stato sostituito un manicotto, al secondo il tappo della vaschetta.
    la cosa strana è che non fa fumate bianche neanche spingendola e poi dopo 250 km di autostrada il livello è normale ma appena mi fermo e riparto a freddo l’acqua svanisce per poi ricomparire se svito il tappo della vaschetta, un altra cosa è che i tubi che portano in circolo l’acqua diventano durissimi non so se questo sia normale o meno,il meccanico ipotizza addirittura una microlesione nella testata è possibile???

    grazie
    Mimmo

    • Staff

      possibile, ma poco probabile, chieda il parere di altri prima di prendere decisioni onerose.
      Lo Staff

      • mimmo

        L’ho portata stamattina ad un officina autorizzata Volkswagen e loro dicono che si tratta della guarnizione della testata,aperto il cofano il capo officina ha subito toccato e premuto un grosso tubo che porta alla vaschetta che a caldo si indurisce notevolmente e da li ha dedotto che si tratta della guarnizione,gli ho chiesto il perchè del indurimento del tubo e lui mi ha risposto perchè entra aria ….. è cosi???

        grazie

        • Staff

          E’ molto probabile…

  25. Alessandro

    Salve,possiedo una Opel corsa del 2006, non capisco nulla di motori e spero di riuscire a farmi capire :) qualche tempo fa la mia auto ha deciso di non voler più mettere in moto;il meccanico mi cambiò il motorino di avviamento e problema risolto (o almeno sembrava) , ora la mia auto se accesa a freddo parte tranquillamente,mentre se la accendo a caldo emette uno strano fischio mentre mette in moto,oltre a tardare ad accendersi,e il motore vibra cosi tanto che sembra voler scappare via!!
    riportata dal meccanico,mi dice che bisogna installare un….qualcosa per dare più potenza all’accensione…?? ..mah…ho pensato che fosse colpa della batteria e in effetti, portandola da un elettrauto che mi collego(tramite dei morsetti) un macchinario alle batteria,l’accensione avveniva perfettamente,e mi disse che in effetti bastava montare una batteria,non più grossa ma più potente. ??? cosa mi consigliate di fare??grazie mille :)

    • Staff

      Provi col cambiare la batteria, è probabile che il problema dipenda da quello che le ha detto l’elettrauto. Sperando che funzioni le auguriamo in bocca al lupo.
      Lo Staff

  26. Fabio

    Buona sera, possiedo un Opel astra sw2007 da giorni che aggiungo liquido refrigerante ma subito va via, ieri addirittura 2 litri ma e scomparso subito, poi non funziona il riscaldamento. Cosa puo essere? E se e la testata quanto mi puo costare? Grazie

    • Staff

      Potrebbe essere la testata, il costo è intorno alle 8 cento euro.
      Lo Staff

      • Fabio

        Grazie.

  27. matteo

    Buongiorno,
    possiedo una 159jtdm 2.0 che ha 110.000 km.
    da qualche tempo fatica ad accedendersi quasi che la batteria sia insufficiente ma sopratutto in autostrada , solo quando accelero con vigore fa parecchio fumo bianco.
    Sara’ grave ?
    Grazie

    • Staff

      Faccia un cambio d’olio se è da parecchio che non lo fa e se il problema persiste faccia controllare la testata da un bravo meccanico.
      Lo Staff

  28. roberto

    bnasera a tutti ho una fiat panda 1000 fire del 92 e’ una settimana che mi sono accorto che consuma molto liquido di raffreddamento ho controllato se perde ma perdite non ci sono…
    da cosa puo dipendere???forse dalla testata?
    attendo vostre notizie

    • Staff

      Prima di far controllare la testata provi a mettere sotto al motore, quando la macchina è a riposo durante la notte, un foglio di giornale, così da essere sicuro l’indomani che non vi siamo perdite. Lo Staff

  29. roberto

    grazie
    roberto

  30. gentian

    salve ho un problema con un bmw 318 disel .il motorre funsiona male sembra che nn vano tutti 4 cilindri e fa un fumo bianco ho controlato iniectori e vano bene pero macina non va piu di 30 -40 km / nn riesco capire ce cosse ?

    • Staff

      E’ difficile da capire, il fumo bianco implica appunto un mal funzionamento del motore. La porti in un’officina autorizzata, magari riescono a venirne a capo.

  31. marco

    Salve a tutti, ho un problema con la mia lancia ypsolon del 2004, cilindrata 1400 a benzina ma fatto da me un impianto a GPL… Dall inizio iniziava a dare problemi di temperatura ma il meccanico mi ha cambianti pompa dell acqua e cinghia già che c era… Dopo un paio di mesi, si avviava la ventola di raffreddamento anche a macchina fredda… Il meccanico mi dice che era da cambiare il bulbo… Lo cambia ma l indomani si presenta lo stesso problema e cioè la temperatura non si alza ma parte la ventola.. Cosa può essere??? Non ho ne fumo bianco ne problemi d accensione… Saluti

    • Staff

      Se l’impianto a gas è regolare potrebbe essere anche, ma non per forza, un problema della guarnizione della testata

  32. luca

    Ciao avevo una perdita(liquido blu) sul tappetino e mi hanno cambiato manicotto e radiatore..ora la perdita nn c’è più però è da un po’ che noto un consumo eccessivo di liquido radiatore può essere la guarnizione di testa???? quanta spesa per una peugeot 206 1.4 benzina del 99′????ciao e grazie

    • Staff

      Il costo ammonta a non meno di 500 euro. Non è detto che sia la testata, potrebbero essere il radiatore o la pompa dell’acqua. La faccia controllare nuovamente se il problema persiste.
      Lo Staff

      • ANTONIO CICI

        Sono possessore di un’Audi A4 1800 cc del 1997 benzina con impianto a metano. Mi si alza la temperatura che arriva a 105 gradi quando spengo la macchina. Se rimetto in moto, dopo qualche minuto la temperatura ritorna a 90 gradi. Ho fatto montare un termostato su cui il meccanico ha fatto un buco di 3 millimetri di diametro, ma il problema è rimasto uguale, e scompare solo se la temperatura esterna scende sotto i 14 gradi. Il consumo dell’acqua nella vaschetta è minimo ed avviene dopo 2 o 3 mesi. Ho cambiato la pompa dell’acqua mettendone una non originale audi ma il problema rimane. Ho cambiato il radiatore, ed anche i sensori della temperatura e delle ventole ma il problema rimane. Ho provato a mettere un termostato con 4 buchi di 3 mm l’uno è il problema scompare ma purtroppo in questa situazione la temperatura del motore non super i 60 gradi e mi crea problemi con l’impianto a metano. Come posso risolvere il problema? Grazie della risposta

        • Staff

          E’ proprio un bel problema, purtroppo non abbiamo consigli da darle, ha provato tutto quello che avremmo consigliato noi, non le resta che chiedere alla casa madre…

  33. Pingback: Cosa ne pensate di un alfa romeo 147 ?

  34. Mony

    Salve ho una Seat Ibiza 1000di cilindrata del 1997 l’ho portata dal meccanico dopo aver scoperto che andava a tre ,quindi lui ha fatto tutte le considerazioni del caso e cambiando vari componenti tra l’altro i cavi collegati alle candele che erano nuovi di un mese ,soffiatura. Degli iniettori , non pensavo in verità che la mia macchina a benzina verde li avesse ,credevo fossero solo nei diesel ,comunque calotta spinterogeno ,pastiglie freni , termostato della temperatura e altre cose ,mi riconsegna l’auto la provo e dopo 2 giorni gliela riporto in quanto mi si ferma ad un incrocio .dopo una spesa di quasi 500,00 mi sento dire che bisogna cambiare la guarnizione della testata ,ora chiedo un consiglio è possibile che il meccanico non si sia reso conto prima di questo ?

    • Staff

      Probabile…magari prima non sapeva di che si trattava e ha cambiato un pò di tutto… ora se ne è accorto e lei c’è rimasto fregato…

  35. mauro

    ciao ho una bmw 530 d touring del 2005 che presenta questo difetto consuma acqua e fumo bianco per un pò ma il motore gira bene qualcuno mi può dare una risposta

    • Staff

      Potrebbe essere la testata, ma potrebbero essere anche tanti altri problemi molto più banali ed economici, chieda al suo meccanico.
      Lo Staff

  36. salve ho una touran del 2006 ieri mi e uscito fubo bianco dal tubo di scappamento mi sono fermato subito portata in box e rimesso olio la sparato fuori dalla marmitta cosa puo essere successo?

  37. mi e uscito fumo bianco dalla mia touran cosa e successo? messo olio lo ha sparato fuori tutto

    • Staff

      Potrebbe trattarsi di qualche guarnizione o di qualcosa di più grave, meglio rivolgersi presto ad un bravo meccanico…

  38. eugenio

    Salve, nel 2007 ho comprato una OPEL CORSA 1.2 COSMO, Già dopo una settimana, mi sono recato presso l’officina della concessionaria che mi ha venduto la macchina, lamentandomi dei consumi ELEVATI (con il pieno 350 km), mai risolti (da loro in garanzia). Il problema dei consumi, si è risolto una volta sostituito il Corpo farfalato, per un problema di mantenimento del minimo (dai circa 350km siamo passati a circa 650/700) costo della lavoro con relativo pezzo 850 euro (che mi sarei risparmiato con il pezzo sostituito in GARANZIA). A 58000 KM si accende la spia della temperatura acqua e, relativo spegnimento dell’auto (GUARNIZIONE DELLA TESTATA) fatta riparare, dopo neanche 5000 km si ripresenta il problema del consumo di acqua e la relativa accensione della spia. Non ci sono perdite di acqua. Mi aiutate a capire cosa può essere? mi hanno detto che potrebbe essere di nuovo la Guarnizione, oppure qualche letione sulla testa o addirittura il monoblocco difettoso. AIUTOOOOOOO!!!!!

    • Staff

      Pensiamo anche noi che il problema è da ricondurre al lavoro eseguito al lavoro sulla guarnizione; potrebbe essere stato fato male o aver causato qualche altro problema ad esso connesso. Le consigliamo di riandare nell’officina che le ha eseguito il lavoro e sentire un pò cosa le dicono.

  39. Raffaele

    Salve, posseggo una Rover 25 1.1 plus, mi hanno chiesto 300 euro per la sostituzione della guarnizione della testata, i sintomi da voi descritti e il parere del meccanico coincidono, ma davvero è cosi’ alto il costo richiestomi della sostituzione compresa la rettifica del motore?Grazie

    • Staff

      Anzi le hanno chiesto poco…

  40. paky

    salve,le kiedo da 3 giorni ho acquistato una fiat multipla 1600 del 99 con gpl fatto nel 2010,l auto da subito non è andata bene,ne a gas ne a benina,singhiozzava,poi dopo averla tirata un po,caccio fumo bianco,poi nero e puzzava,questo si è ripetuto x molte volte,stamane controllaqndo l olio mi sono qaccorto ke c è acqua nel motore…vi kiedo,qual è il problema?ke devo fare?ci giro solo da 3 giorni..certo di una vostra risposta,vi saluto

    • Staff

      Vada subito da un meccanico a far controllore motore e testata….

  41. Andrea

    Buongiorno,
    una settimana fa sulla mia Seat Altea 1.9 TDI mi si è strappata di punto in bianco la cinghia servizi, correlata rottura dell’alternatore..mi trovo a sostituire alternatore cuscinetti cinghia e tendicinghia (fortunatamente l’alternatore passato dalla garanzia) – ora mi viene riconsegnata l’auto e la uso per qualcosa tipo 7 km scarsi..la parcheggio e noto qualche giorno dopo quando vado per riutilizzarla che per terra c’è una pozza d’acqua e che la vaschetta è vuota..sento subito il meccanico che impegnato per qualche giorno tarda fino a oggi per quardarmela, oggi dice che l’ha messa in pressione e l’auto è andata a tratti a 2 a tratti a 3 con rottura di un manicotto mentre era in pressione..a suo avviso è la guarnizione della testa,dovuta al surriscaldamento per il non funzionare della pompa dell’acqua nel momento in cui s’è rotto l’alternatore..ma domanda mia, in assenza dell’alternatore è solo la batteria che non si ricarica giusto? la pompa dell’acqua funziona cmq? tutte le apparecchiature funzionano attingendo corrente dalla batteria.. inoltre, se fosse la guarnizione non dovrebbe bruciarmi l’acqua? e l’acqua per terra allora? da che pensavo fosse una perdita mi trovo a sentirmi dire che è la guarnizione, e inoltre che lui non può farmela e devo rivolgermi altrove (in VW)..mi pare A una cosa assurda e B mi viene dubbio sulla serietà del meccanico…

    mi sento come a lottare contro i mulini a vento in un mondo che non capisco molto dove come ti giri ti giri i preventivi vanno di 100 in 100
    c’è un nesso tra tutte queste cose o quell’acqua può avere un altro senso e magari il fatto di volermi mandare altrove può essere per una qualche sua negligenza?
    so che son troppe le domande e forse pochi i dati, ma ci tento..
    grazie
    Andrea

    • Staff

      Purtroppo il guasto all’alternatore è concatenato ad altri guasti. Nelle auto moderne l’alternatore regola un’infinità di organi essenziali per il corretto funzionamento dell’auto. Probabilmente il meccanico che ha eseguito la prima riparazione ha preferito dirottarla verso qualcuno più esperto, l’ideale sarebbe rivolgersi, in questo caso, abbastanza grave, preferibilmente ad un’officina autorizzata Seat.
      Lo Staff

  42. Simone

    Salve,
    Sono il felicissimo prprietario di una Corsa C 1.2 16V. Questa sera mi è capitato un fatto strano….dopo circa 15 km di marcia si è abbassata improvvisamente la temperatura dell acqua e dai bocchettoni di riscaldamento usciva aria tiepida nonostante fosse regolata al massimo;
    Dopo circa 1 km è tornato tutto normale, sia la T dell acqua che quella del riscaldamento.
    Controllando la vaschetta dell acqua mi sono reso conto che era pressochè vuota.
    Preciso che non ci sono state fumate bianche dalla marmitta o altri sintomi tra quelli sopra descritti.
    Ringrazio sin da ora per la gentile attenzione.

  43. probabilmente si tratta semplicemente di un problema legato alla mancanza d’acqua nella vaschetta. la controlli periodicamente e monitori l’auto

  44. alfio

    ho dei problemi con la mia stilo 1.6 benzina stamattina la temperatura mi sale troppo ho notato che nel tubo di scarico ce una piccola perdita di acqua ho fatto raffredare la macchina e ho visto che nella vaschetta dell acqua non c era acqua e ho messo acqua ma il problema continua a esserci cosa puo essere???

    • Staff

      Potrebbe essere quello che teme….ma potrebbe anche essere un problema minore come una perdita. Chieda subito ad un meccanico!

  45. Alessandro

    Salve sono proprietario di un’opel corsa 1.2 benzina 16v. Mi sono accorto poco tempo fa che avevo quasi finito l’olio del motore ne ho messi 2 litri… Ed ora la temperatura dell’acqua rimane fissa ad 80 e non va quasi mai su… Io ora ci sto andando piano… Mi potrebbe aiutare a capire se i due problemi sono connessi, oppure un semplice cambio olio e filtro…ultimo cambio olio e filtro effettuato 8.500 km oppure cosa sia potuto capitare?!? Premetto che non mi intendo di motori…

    • Staff

      Controlli se in breve l’olio si consuma, se così potrebbe esserci qualcosa che non va nell’impianto. Se tutto resta invariato invece, faccia controllare il filtro dell’olio e controlli nel contempo che l’acqua ci sia sempre nella vaschetta.

  46. angelo

    Alla renault scenic 1900 dci , non attaccava la ventola il meccanico a cambiato la resistenza della ventola radiatore e adesso attacca a 5 tacche, prima pe arrivare a 5 tacche ci voleva parecchio, adesso a 5 tacche arriva molto prima, anche su strada prima scendeva a 3 tacche a 90/100km adesso va sempre a 5 tacche. saluti

  47. giamba

    salve.ho letto tutto d’un fiato l’articolo che trovo molto interessante.
    Vorrei porvi un quesito
    possiedo una Megane diesel 1.9 dci e da qualche giorno mi fa uno stranissimo difetto:
    in circuito cittadino la temperatura dell’acqua è costante nei valori classici 2 tacca del termometro, sia nelle lunghe code,che nelle salite..
    ma non appena vado in autostrada e spingo leggermente sull’accelleratore, nel senso che porto la velocità intorno ai cento kmh in 5 e 6 marcia ma senza sforzare ed in pianura, ma la temperatura schizza immediatamente a fondo scala..basta che rallento sotto i 90 kmh e tutto sembra a posto..cosa puo essere successo?
    livello acqua sempre ok
    ventola che parte regolarmente
    unica cosa strana non funziona il riscaldamento abitacolo..aria sempre fredda

    • Staff

      Salve, il problema che ci ha descritto merita un controllo accurato al circuito di raffreddamento. La invitiamo a far vedere l’auto ad un’officina competente che riuscirà a diagnosticare il problema. Lo staff

      • giamba

        Tantissimi ringraziamenti per la vostra celere risposta
        aggiornamento:
        il mio meccanico nel dubbio oggi ha cambiato il bulbo ed il termostato..e cioè il ricambio sul motore e quello sul radiatore..ma sono nella stessa condizione di prima..
        il meccanico è quasi certo che sia un problema di soffiamento della testata..
        ma cio’ è possibile secondo voi?
        niente fumo bianco o nero ne a freddo o a caldo
        niente olio nella vaschetta dell’acqua
        niente residui sotto il tappo dell’olio…ma non potrebbe essere un parziale otturamento del radiatore?
        grazie

  48. Buongiorno, potrebbe essere anche un problema di soffiamento della testata, ma per togliersi il dubbio meglio verificare il corretto funzionamento del radiatore e di tutti gli apparati ad esso connessi, in modo tale da avere un quadro generale più completo. Lo staff

  49. Andrea

    Buonasera, qualche giorno fa la mia Opel Astra 17 tdci del 2005 (189000km senza mai un problema, predita di potenza o surriscaldamento, fumate, cigolii, rabbocco d’olio o liquido, sempre tagliandata, distribuzione effettuata) ha deciso di non partire. Il motorino d’avviamento non girava (si sentiva solo il pignone attivarsi e il tac tac del relè). Porto dall’elettrauto e mi dice che il motorino è andato ma c’è qualcosa che blocca il motore. Porto alla Opel (Ostia) e mi dicono che c’è dell’acqua nel motore, vaschetta refrigerante vuota!! Io dico, ma come è possibile se due giorni fa ho controllato i liquidi e tutto era ok, ho camminato e non mi ha segnalato surriscaldamenti o fumate bianche??? Diagnosi: guarnizione della testata andata, va fatta la rettifica, sostituiti bicchierini, prova idraulica, problemino a uno dei cilindri (vago), gia che ci siamo cinghia di distribuzione e pompa. Ah, e ovviamente nuovo motorino di avviamento. Totale 2500 euro! E auto che, a detta loro, tornerà una ragazzina. E’ un prezzo congruo secondo Voi? A me sembra tanto. Grazie.

    • Staff

      I lavori da eseguire sono diversi, il prezzo sarà sicuramente elevato, ma le consigliamo di far vedere l’auto da un’altra officina, giusto per vedere se le due diagnosi coincidono e se il prezzo è simile.

      • Andrea

        I lavori da fare sono questi: manodopera + guarnizioni + olio e filtro + candelette + motorino avviamento + cannette portainiettori + antigelo + rettifica testata: 1935 euro incluso iva. La testata non ha subito danni e va solo spianata, a detta loro. Bicchierini-guide-valvole, sistemare le sedi delle valvole-molle e tutto il resto non necessario. Cilindri, pistoni e bielle sono ok perchè l’auto non ha camminato e si è aspirata il liquido nel cilindro quando è stata spenta (così mi hanno detto). Una candeletta è andata e il motorino d’avviamento è da capire se si può rettificare o va sostituito. A me il prezzo per la sola “spianatura” mi sembra molto elevato, che ne dite?

        • Anche se non sembra i lavori da eseguire sono diversi, ecco perchè il prezzo è elevato. Comunque le consigliamo di farsi fare un preventivo anche da un’officina diversa

  50. salvo

    Salve ho una Fiat multipla JTD del 2005 , 115 cv, a freddo parte a tre e fumo bianco, ho revisionato gli iniettori e valvola egr, il problema sussiste con meno fumo, ora camminando a minimo di accellelatore è come se si ingolfa candelette OK sapete dirmi qualcosa?? Grazie circa 110.000 km comprata usata

    • Staff

      Crediamo che il problema derivi proprio dalla guarnizione della testata in quanto bruciata. Ci sarà un trafilaggio di acqua. Le consigliamo di far vedere l’auto da un’officina specializzata. Lo Staff

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>