TOP

Skoda Yeti e Outdoor tendenze per il mercato auto 2013 e 2014

skoda yetiSkoda auto 2013 è stato il modello maggiormente premiato dall’Europcap e apprezzato dagli esperti del settore. Dopo un periodo di forte crisi, l’azienda automobilista ceca ha ripreso quota nel mercato grazie all’introduzione di diverse tecnologie guida e supporti multimediali. Grazie a nuovi motori e sistemi, con suoi modelli auto Skoda è pronta ad affrontare il mercato auto 2013 e 2014.

Iniziamo a parlare dei suoi modelli 2013, Skoda Yeti e Outdoor 4×4.saranno presentati in Italia durante i week end di gennaio, quando sarà dato il via ufficiale alle vendite previste ad un prezzo di partenza di 19.000 euro. L’azienda ha anche comunicato un’ulteriore anteprima nei mesi di febbraio e marzo dove i modelli nuovi presenteranno ulteriori innovazioni, come il nuovo piano di trazione marcia. In Italia ed Europa sono i Suv a rendere maggiormente nel mercato, è la nuova tendenza della clientela vecchio continente che giudica le grandi auto flessibili e utili per diversi contesti, dal quotidiano cittadino fino ai grandi spostamenti. Skoda Yeti e Outdoor rispondono in maniera diverse a queste due esigenze e lanciate anzitempo sono state rinnovate non solo nei motori ma anche nelle prestazioni di guida e nel numero di servizi, optional e supporti multimediali alla guida che offrono. Analizzando le caratteristiche tecniche possiamo dire che le future auto Skoda 2013 e 2014 saranno dotate di motori a benzina potenti e flessibili, modelli TSI 1.2 da 105 cavalli con integrati cambi manuali e DSG a sette rapporti, una variante GreenTeCh è in grado di generare potenza da 122 Cavalli con un serbatoio benzina da 1.4 litri, c’è anche la versione motore per il modello 4×4 (cambio automatico e manuale integrato con selettore di guida,) che dispone di un sistema turbo 2.0 in grado di generare diverse potenze dai 110CV ad un massimo di 170 CV. Skoda sta anche preparando versioni ibride o di pronta conversione misto elettro- – gasolio che saranno sperimentate in Australia e Nord America dove il settore auto ibride sta avendo un forte sviluppo anche grazie agli acquisti aziendali.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>