TOP

Subwoofer nella ruota di scorta, cosa c’è da sapere?

Subwoofer nella ruota di scortaIl subwoofer nella ruota di scorta è un modo per utilizzare uno spazio morto del proprio bagagliaio in maniera positiva, creare un ambiente sonoro nell’abitacolo dell’auto profondo e coinvolgente.

La maggior parte dei modelli subwoofer su ruota di scorta è un modello a 14 pollici che si colloca nel cerchione, garantendo spazio e qualità di suono potente e dinamica soprattutto nella riproduzione dei bassi, utilizzano diffusori dual e trial voice con collegamento ai piandi di serie, questo per garantire minor distorsione del suono, potenza di volume con basso consumo energetico perché sfrutta la capacità di cassa sonora dell’abitacolo.

In generale, si realizza un pannello con buco che dovrà ospitare e coprire l’altoparlante e i suoi circuiti, la ruota di scorta sarà contenuta all’interno di questo baule, una buona installazione del subwoofer ruota di scorta garantisce la possibilità di presa semplice del pneumatico quando deve essere usato. Questo pannello è costruito prendendo la forma con cartoncino del portabagagli dove sarà posizionato il subwoofer ruota di scorta, si deve tenere conto anche dello spazio per inserire il pneumatico rotto in caso di sostituzione e utilizzo della ruota di scorta o del ruotino. Il pannello d copertura prevede anche un lavoro di sigillatura che favorisce l’insonorizzazione, si utilizzano tele e materiali morbidi che attutiscono l’impatto del suono sulle parti metalliche dell’auto che causano vibrazioni fastidiose e distorsioni del suono, viene in genere usato un rivestimento di spugna con fono assorbente adesiva. Le casse o la cassa collegata è chiusa (sospensione pneumatica) ed è collegata ed equilibrata agli altri dispositivi audio dell’automobile, altoparlanti, amplificatori, sistema hifi o cinema.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>