TOP

Suv Mercedes Smart

Suv Mercedes SmartPer la realizzazione del nuovo SUV targato Mercedes Smart, l’azienda tedesca non utilizzerà la nuova piattaforma a trazione anteriore sviluppata con Renault e Nissan. Ad affermarlo è il capo di Mercedes-Benz Dieter Zetsche. Intervistato da Autocar ha confermato che tutti i modelli Smart futuri non useranno la nuova tipologia di motore con piattaforma a trazione posteriore e anteriore.  È una caratteristica basilare del nostro marchio e un argomento di vendita che fa la differenza per Smart. Al momento non ci sono programmi che prevedono la scelta di una piattaforma a trazione anteriore per un modello più grande, ha affermato il presidente. Con il nuovo Suv, Smart non vuole primeggiare nelle linee up in concorrenza con Volkswagen Taigun, Smart ha pensato ad un modello crossover di prossima generazione, assetto rialzato e carrozzeria dedicati. Data la concorrenza nel segmento premium, ha affermato Zetsche, è fondamentale avere la stella su una vettura, anche in questo segmento di mercato.

La storia del processo di trasformazione dei modelli Smart inizia nel 2007, quando il Consiglio di Amministrazione di DaimlerChrysler AG ha discusso di un nuovo modello di business per l’unità di business intelligente del Mercedes Car Group. Il nuovo modello di business vedeva all’inizio il successo negli Stati Uniti, quindi bisognava ristrutturare le macchine secondo i requisiti del mercato locale. La realizzazione delle nuove generazioni di benzina a tre cilindri ha visto la partecipazione di diversi produttori, anche concorrenti. Ad esempio sul progetto Smart Forfour Mercedes ha lavorato in cooperazione con Mitsubishi Motors, che ha portato alla produzione della Smart Roadster terminata alla fine del 2005 e anche il progetto Smart Suv ha visto una lunga interruzione.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>