TOP

Suzuki Celerio

Suzuki CelerioDebutto europeo al salone dell’auto di Ginevra 2014 per la nuova compatta di segmento ”A” Suzuki Celerio che sarà in vendita sui mercati europei nella seconda metà del 2014. Nuovo modello per il mercato globale, Celerio mette a frutto la lunga e consolidata esperienza maturata nel settore delle vetture di segmento ”A”, quello delle auto urbane compatte, comunemente conosciute come ‘city car’. La Suzuki Celerio che si dovrà confrontare con il ‘trio’ delle piccole Toyota Aygo, Peugeot 108 e Citroen C1, promette una facilità di guida tipica delle ‘compatte’ offrendo, al tempo stesso, un’abitabilità interna superiore a quella delle convenzionali auto di segmento ”A”. La volumetria del bagagliaio pari a 254 litri, la inoltre pone ai vertici di categoria. Oltre agli aspetti innovativi dell’architettura, la Suzuki Celerio propone anche motore, e trasmissioni nuove per garantire livelli di emissioni di CO2, pari a soli 85 g/km, tra i più contenuti della categoria. La vettura vanta anche consumi ridotti cui si sposa una vivacità di guida accompagnata a una ricerca dello stile dinamica e a una gamma di colori esclusiva.

La lunghezza della Celerio, contenuta in un totale di 3.60 m ne favorisce l’agilità in manovra oltre a garantire la capacità di carico più ampia della sua classe. Oltre alla equilibrata lunghezza totale Suzuki Celerio offre larghezza di 1.60 m altezza di 1.53 m e una linea regolare del tetto a garanzia di un’abitabilità anche per persone con statura sopra la media. L’interasse di 2.425 mm assicura una distanza tra le due file di sedili di 743 mm, garantendo agli occupanti una seduta molto comoda. Sul fronte delle motorizzazioni la Celerio rende disponibili due tipi di motori, tra i quali il nuovo K10C a benzina da 1.0 litri K10C che si caratterizza per gli importanti avanzamenti in termini di rendimento termico derivanti dall’alto rapporto di compressione, dall’adozione di un sistema a doppia iniezione e dalla riduzione degli attriti.

In occasione dello sviluppo della nuova Celerio, Suzuki ha apportato, nell’affidabile propulsore K10B, varie migliorie come il contenimento del peso e degli attriti interni facendone un secondo motore dalle valide caratteristiche.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>