TOP

Trasforma il tuo furgone in un’officina mobile

officina furgoneIl furgone è quel veicolo commerciale in grado di adattarsi al meglio alle esigenze di differenti categorie di lavoratori. Può essere essenziale per le compagnie di trasporti e consegne, giacché il vano di carico può contenere importanti quantità di merci, ma si rivela, con qualche accorgimento, un’ottima alternativa per quei professionisti che per lavoro hanno necessità di spostarsi e non possono fare a meno della propria strumentazione e dei propri attrezzi, indispensabili per svolgere al meglio il proprio mestiere.

Ecco perché è possibile trasformare il proprio veicolo in una vera e propria officina mobile, in grado di contenere tutti i propri strumenti, oltre a fungere da spazio ideale per la realizzazione di specifici lavori. Una soluzione del genere, ad esempio, può essere l’ideale per elettricisti o idraulici, sempre in movimento tra cantieri o abitazioni di privati per completare allestimenti o effettuare riparazioni del caso. Come procedere dunque per dare una seconda vita al vostro mezzo?

Moduli e cassettiere. Come contenere i ferri del mestiere

Per lavorare è indispensabile utilizzare i propri strumenti da lavoro, che devono essere conservati ordinatamente per essere facilmente reperibili. Ecco a cosa servono gli scaffali porta utensili, allestimenti modulari in alluminio, facilmente adattabili al vostro veicolo. Nei ripiani degli scaffali è possibili caricare oggetti di dimensioni importanti, con pesi specifici elevati, giacché si contraddistinguono per la robustezza e la grande resistenza. Per contenere utensili ed oggetti di dimensioni minori, molto pratiche sono le cassettiere: si tratta di vani, nella maggior parte a scomparsa, che non occupano spazio e sono in grado di contenere un gran numero di oggetti di piccola o media dimensione; se si devono invece conservare e proteggere oggetti di dimensioni ridotte, che è molto semplice smarrire, le valigette porta utensili sono ciò che fa per voi: delle vere e proprie valige, organizzate in scomparti, così da contenere con facilità oggetti diversi di dimensioni tra loro differenti.

Un vero piano di lavoro

Cosa manca per rendere il proprio furgone una vera e propria officina? Gli strumenti ci sono ed il posto per contenerli pure. Non resta altro che dotare il mezzo di un ripiano o di un tavolo da lavoro. L’ingombro di un piano, dotato anche di ripiani laterali, può essere proibitivo da contenere all’interno del vano del proprio furgone, ecco perché in commercio si trovano dei tavoli da lavoro a scomparsa, estraibili dalle scaffalature nel momento del bisogno. Si tratta nella maggior parte dei casi di ripiani in legno solido e molto robusto, profilati in allumino per aumentarne la protezione e la stabilità. Se si necessita di grandi spazi di lavoro, invece, e il proprio furgone non dispone dello spazio interno necessario, è possibile optare per delle soluzioni alternative: piani di lavoro di grandi dimensioni, contenuti nel vano del proprio furgone e fissati lateralmente alle pareti, molto semplici da estrarre, ruotare  e fissare al suolo nel momento del bisogno.

 

Le soluzioni sono numerose e differenti, e c’è solo l’imbarazzo della scelta: a ciascuna professione, infatti, competerà un certo tipo di allestimento, con delle scelte ad hoc per rendere più funzionale il proprio mezzo. Il risultato, però, sarà il medesimo: la creazione di un’officina su quattro ruote.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>