TOP

Virtue Bike Pedalist: la bicicletta elettrica del futuro è nata negli USA

virtue bikeIl mondo della bicicletta si sta evolvendo e unendosi alle innovazioni tecnologiche e di motorizzazione elettrica creano degli ibridi che con speciali coperture creano dei nuovi mezzi di trasporto tra le mini auto, gli scooter coperti e mezzi con spinta a pedali.

Virtue Bike Pedalist a guardarla senza sapere il nome non si saprebbe bene come definirla, invece si tratta di una bicicletta elettrica coperta, super avanzata dotata di motore da 750 Watt, capacità di viaggio di 32 KM/h, una struttura rinforzata che la rende un sicuro sistema di trasporto a tre ruote ma con pedali. Ecco altre caratteristiche importanti.

La bici elettrica Virtue Bike Pedalist è stata progettata negli USA,  un triciclo carrozzato con pedalata assistita elettricamente o trazione 100% elettrica di cui è iniziata la commercializzazione negli Stati Uniti e la cui formula innovativa potrebbe sbarcare anche in Europa. Realizzato dalla Virtue Bike di San Diego, il Pedalist permette infatti di viaggiare, anche con un passeggero a bordo, con un livello di confort ben superiore ad una normale bicicletta, grazie ad una carrozzeria in policarbonato completa di parabrezza che protegge dalle intemperie e dal vento. Nella versione base questo triciclo ‘superleggero’ è dotato di un motore elettrico da 750 Watt alimentato da una batteria agli ioni di litio a 48 Volt da 32 Ampere, che può garantire un’autonomia in funzionamento 100% elettrico fino a 50 miglia (80 km) ma che può essere incrementata aggiungendo nel vano riservato ai bagagli e al carico altri moduli a 48 Volt. Gli utilizzatori più attenti all’ambiente ed alla spesa di gestione possono viaggiare con Pedalist sfruttando la sola forza delle gambe (c’è un cambio a 8 rapporti) o facendo ricorso alla pedalata assistita, ma chi vede in questo veicolo urbano un’ alternativa low cost alle auto elettriche può viaggiare tranquillamente con la sola spinta del motore fino alla velocità di 32 km/h, che è il limite imposto dalle norme Usa per far restare il Pedalist nella categoria dei mezzi a pedale. Negli Stati Uniti questo tipo di veicolo può circolare indifferentemente su strada o nelle corsie riservate alle biciclette.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>