in ,

Auto Kinder

auto della kinder

auto della kinder

Sono in molti a collezionare sorpresine Kinder. Cosa sono? Quelle sorpresine che si trovano all’interno dell’ovetto commercializzato dalla Kinder dalla fine degli anni ’80, ma conosciuti meglio a partire dal xx secolo.  Nel corso degli anni le sorpresine contenute all’interno di questi ovetti si sono moltiplicate, diventando milioni, tutte diverse e fantasiosamente eterogenee. Una parte di queste sorpresine Kinder riguardava auto componibili, riproduzioni in miniatura di veicoli spesso realmente esistiti e non. Nel mondo dell’automodellismo particolare rilievo hanno assunto per certi collezionisti le autovetture rappresentanti modellini esistiti realmente.

Ma quali sono i modellini che la Kinder ha riprodotto?

La lista delle auto Kinder è lunga: la maggior parte di queste miniature risale ai primi anni del 1990 e molte di queste automobiline sono difficilmente rintracciabili.

Vediamo un po’ quali sono:

–          Lancia Delta, K91 052 a: è già un pezzo importante nelle collezioni in scala, figuriamoci quanto possa valere possederne una Kinder. La Kinder l’ha prodotta in differenti colorazioni (verde, blu, rossa sia chiara che scura; bianca, crema e grigia).

–          Alfa Romeo 33, K91 052 b: vale lo stesso discorso della precedente; prodotta in colorazioni differenti.

–          Renault Fuego, K91 053 a: stesso discorso vale per questa.

–          Volkswagen Golf, K91 053 b: come sopra.

–          Mercedes 500 S, K91 054 a: come sopra.

–          Fiat Regata, K91 054 b: come sopra.

–          Peugeot 505, K91 055 a: come sopra.

–          Volvo 760, K91 055 b: come sopra.

A questi seguono cronologicamente una serie di auto 4×4 e jeep che noi non menzioneremo perché non rappresentanti auto realmente esistite.

Le belle auto classiche di una volta

Per coloro che amano le auto di un tempo, la Kinder ha proposto alcune auto veramente interessanti, prima tra tutte la Ferrari F2. Vediamo nel dettaglio queste auto Kinder :

–          Ferrari F2, K91 100 A: prodotta in numerosissime varianti di colore. Inutile dire che il pezzo più ricercato dai collezionisti è la variante rossa K91 100 A c.

–          Alfa Romeo P2, K91 101 A: nelle stesse varianti di colore della Ferrari F2.

–          Bugatti, K91 101 B.

–          Plymouth 1928, K91 102: verde, rossa e grigia.

–          Aston Martin 1922, K91 103: verde, rossa e grigia.

–          Oakland 1924, K91 104: verde, rossa e grigia (molti amatori avrebbero gradito la riproduzione di colore indaco).

–          Studebaker 1927, K91 105: verde, rossa e grigia.

Con questa si chiude la schiera delle auto Kinder K91.

Auto Kinder: ancora sorprese!

Vediamo adesso quelle appartenenti ai K92.

Dopo alcune sorpresine generaliste, rappresentanti l’Alfetta (K92 023), la Ferrari (K92 024), la Lancia (K92 027), la Jaguar (K92 029) e la BMW (K92 030), troviamo, nello specifico:

–           Porshe 356, K92 025: gialla, blu, verde, argento chiaro e scuro, beige e grigio.

–          Renault Alpine, K92 026: con le stesse varianti di colore della Porshe 356.

–          Saab 900,  K92 028: gialla, verde, blu, rossa e argento.

Segnaliamo a titolo informativo alcuni pezzi di auto classiche inglesi, anonime, poco interessanti per i collezionisti di automodelli: da K92 174 A a K92 177 G.

Sempre per gli amanti delle auto classiche eccovi altre sorpresine componibili appartenenti ai K93:

–          Morris Minor 1929, K93 086, Adler 7/15 1912, K93 087, Austin Seven B. 1924, K93 088, Turcat Mary 18Cv 1911, K93 089, DKW F1 500 1931, K93 090, Fiat 501 1919, K93 091, Standart 95 HP 1913, K93 092, Hudson 37 1913, K93 093.

I K94 invece sono i seguenti:

–          Duesenberg SS 1938, K94 079

Horch Cabriolet Spurt 1937, K94 081.

Tra i K95 notevole importanza diamo alla segnalazione di K95 112 e K95 113, rispettivamente riproduzioni della Fiat 500 e della Citroen 2cv. Cronologicamente queste due auto Kinder sono seguite a ruota dai K95 che vanno dal 114 al 117, riproduzione della Studebaker 1927, della Plymouth 1928, della Oakland G54 1924 e della Aston Martin 1922.

A questo punto possiamo passare ai K96, tra questi ce ne è uno in particolare molto interessante: K96 100, denominato minicar Fiat 500, ma in realtà si avvicina molto più alla vecchia 600, causando spesso fraintendimenti.  I K96 101 e 102 sono una Peugeot e una Simca, ma non siamo riusciti ad individuare a quale auto corrispondano; voi lo sapete?

K97 rilevanti non ne sono stati da noi riscontrati.

Per quanto riguarda i K98 anche, ma segnaliamo una serie vintage di auto Kinder fatte in metallo: da K98 089 a K98 092.

Saltando i K99 e i K00 dei quali nulla di interessante è stato trovato, passiamo ai K01:

–          Dusenburg SS (1938), K01 096.

–          BMW 328 (1936), K01 097.

–          Horch Cabriolet (1937), K01 098.

–          Alfa Romeo 2900B (1938), K01 099.

Da qui in poi facciamo un balzo al 2004, anno in cui uscirono presso Kinder le Smart:

–          Smart car: Roadster-Coupe, C 137.

–          Smart car: Fourfour, C 138.

–          Smart car: Crossblade, C 139.

–          Smart car: Fourtwo-Coupé, C 140.

Le Smart sono state messe negli ovetti anche nel 2008, i modelli sono: Smart Fortwo coupé, con codici TT 089 a (blu), b (rosso), c (bianco), d (giallo); TT 090 Smart Roadster-coupé, TT 091 Smart semplice, TT 092 Smart Crossblade, TT 093 Smart Fortwo-coupé.

Chiude la trafila delle auto Smart Kinder la serie NV: NV 083a, NV 083b, NV 089a, NV 089b.

La lista di auto Kinder riproduzioni di auto reali finisce qua (per adesso). Noi di MotoriSuMotori speriamo di aver fornito un servizio utile ai lettori e ci auguriamo che, se qualche segnalazione ci è sfuggita, voi siate pronti a comunicare quanto altro possa esserci da sapere.

Postilla:  a parte vanno considerate le locomotive, i camioncini, i camper, i mezzi agricoli, i bus e i motocicli, sui quali la Kinder si è sbizzarrita nel riprodurre varianti di colore, ma questa è un’altra storia…

Ci preme, comunque, segnalare la serie delle New Holland (da NV 096 a NV 099) e la serie Cars (da 2S 201 a 2S 207) per gli amanti dei cartoni animati.

Forum sulle sorpresine Kinder ce ne sono diversi, tra quelli italiani, uno sul quale potrete chiedere informazioni a riguardo è kindermania.org.
auo kinder sorpresa

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!