Conosci già tutte le agevolazioni fiscali per il noleggio auto?

Chi per lavoro ha bisogno di un’auto si trova sempre di fronte a due possibili scelte: acquistarla o noleggiarla. Esistono ovviamente casi in cui la prima scelta è preferibile sulla seconda, per esempio se il mezzo sarà utilizzato anche per attività esterne alla professione.

La seconda, però, per una lunga serie di motivi, è una decisione sempre più comune e frequente. Su www.leaseplan.com potrai trovare spiegazioni molto dettagliate in merito, ma oggi vogliamo riassumere e spiegare per te uno dei vantaggi più sostanziosi: le agevolazioni fiscali legate ad un noleggio auto, a breve o lungo termine.

Detrarre le imposte dirette dal costo del noleggio dell’auto

Iniziamo con la possibilità di detrarre le imposte dirette dal costo di un noleggio auto.

Per chi ha una partita IVA legata ad un’attività di professionista o delle arti sarà possibile detrarre il 20% dei costi del canone (solamente fino ad un totale di 3.600 euro circa, e per un solo veicolo). Anche i costi dei servizi subiranno una detrazione pari al 20% dei costi.

Per le aziende la situazione è molto più agevole: se il mezzo è utilizzato solamente in modo strumentale per le attività lavorative o pubbliche, la detrazione sul costo del noleggio e dei servizi è pari al 100%.

Se l’auto verrà utilizzata dai dipendenti dell’azienda anche per ragioni non vincolate alla professione, varranno le regole ufficiali per professionisti e artisti (20% del noleggio fino a 3.600 euro circa e 20% dei servizi).

Un agente o un rappresentante di commercio potrà richiedere una detrazione pari all’80% dei costi sia per il noleggio che per i servizi, sempre con un massimo tetto di spesa di 3.600 euro circa.

Se l’azienda è legata al settore artistico o professionale ma l’uso dell’auto da parte dei dipendenti sarà intensivo, potrà essere richiesta una detrazione pari al 70% per entrambe le voci di spesa.

Detrarre l’IVA dal prezzo del noleggio auto

Analizziamo ora la situazione dell’IVA, invece. Divideremo sempre i possibili fruitori del servizio di noleggio auto in cinque categorie:

  • Esercenti di Arti o Professioni: sui costi del veicolo potrà essere applicata una detrazione del 40% o del 100% se il mezzo sarà impiegato per ragioni esclusivamente professionali. Lo stesso vale per i costi dei servizi
  • Aziende, in caso di uso professionale esclusivo: entrambe le voci di spesa potranno essere ridotte del 100%
  • Aziende, in caso di uso professionale non esclusivo: sia i costi di noleggio che quelli di servizio potranno essere ridotti del 40%
  • Aziende di Arti o Professioni, ma con uso intensivo del mezzo per il periodo di imposta: la riduzione di entrambe le voci di spesa andrà dal 40% al 100%, “se il corrispettivo addebitato al dipendente risulta di un ammontare almeno pari al fringe benefit” (dal sito Finrent)
  • Agenti di commercio e rappresentanti: sia al costo di noleggio che dei servizi sarà applicata una detrazione dipendente dall’effettivo utilizzo che si è fatto del mezzo nel corso dell’anno fiscale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.