in ,

Ford Mustang: foto spia della nuova generazione

Un prototipo di Ford Mustang è stato avvistato durante i test che si stanno svolgendo all’interno del centro di sviluppo del costruttore

Mustang

Un prototipo della nuova generazione di Ford Mustang è stato avvistato durante i test che al momento si stanno svolgendo all’interno del centro di sviluppo del costruttore americano, dandoci il nostro primo sguardo nei confronti di quella che dovrebbe essere la generazione S650 dell’iconica pony car di casa Ford.

L’attuale generazione di Ford Mustang ha debuttato alla fine del 2014 per poi essere aggiornata nel MY 2018. In ogni caso si sono succeduti diversi modelli speciali (RIP, GT350 e Bullitt), con la GT500 che attualmente domina il listino della Ford Mustang. L’introduzione di una Shelby sovralimentata ad alto rendimento è stata di recente un buon segno in relazione al fatto che lo sviluppo di un particolare capitolo della Mustang sta volgendo al termine. Dal momento che la GT500 è qui da un paio di generazioni, questo è un forte indicatore del fatto che sarà previsto un necessario restyling. Inizialmente le indiscrezioni fissavano l’arrivo con il possibile MY 2023, ma dato l’apparente stato di completamento di questo prototipo si possono ipotizzare tempi anche più ristretti.

Mustang

Le linee di questa Ford Mustang sono ancora quelle di una coupé 2+2

Il camuffamento su questo prototipo di Ford Mustang è sicuramente ampio, ma possiamo intravedere le linee di una coupé 2+2 con un tetto allungato che si congiunge fino alla coda. La grande apertura sul frontale suggerisce che la Mustang di nuova generazione ha ancora bisogno di respirare molta aria, il che significherebbe che è molto probabilmente alimentata (almeno in parte) da un motore a combustione interna.

Ciò non esclude però la presenza di una controparte ibrida, ovviamente, o anche la possibilità di una variante completamente elettrica. Tuttavia va preso come segnale del fatto che sarà la benzina il carburante principale per le Mustang orientate alla generazione di validi volumi nel prossimo futuro.

Mustang

Indiscrezioni precedenti hanno suggerito un ulteriore ridimensionamento della gamma di motori da applicare alla nuova Ford Mustang oltre alla potenziale introduzione sia della trazione integrale che di propulsori elettrificati.

Sono stati suggeriti ibridi che utilizzano il quattro cilindri turbo da 2,3 litri che si trova già a disposizione sulla variante base e nei modelli ad alte prestazioni EcoBoost, insieme a un elemento basato su quella che sembra essere una variante del Coyote V8 già utilizzato a bordo dell’attuale generazione di Ford Mustang progettata per applicazioni ibride come nel caso del Ford F-150 PowerBoost.