Formula che definisce il rendimento di produzione di una macchina e il significato di tutti i termini che la compongono

PARTIAMO DALLA FORMULA GENERALE

 

n =Qu/Q CON Qu= POTENZA EFFETTIVA(PEZZI/ORA);Q=POTENZA NOMINALE(PEZZI/ORA)

 

IL TUTTO ESPRIMIBILE IN FUNZIONE DEI TEMPI DI PRODUZIONE:

 

n=T*/T CON T*=1/Qn TEMPO TEORICO DI PRODUZIONE(ORE/PEZZO) E T=1/Q TEMPO MEDIO EFFETTIVO DI PRODUZIONE

 

IN DEFINITIVA AVREMO n= K1*K2*K3*K4

 

CON K1=1-p=QU/Q IN CUI E’ PRESENTE P UN VALORE PROBABILISTICO PERCENTUALE NON SEMPLICE DA INDIVIDUARE CHE CONTEMPLA LA PRESENZA DI SCARTI PRODUTTIVI IMPUTABILI ALLA MACCHINA.

 

K2= UT/UT+DT >>>> PARAMETRO CHE TIENE CONTO DELL’INAFFIDABILITA’ DELLA MACCHINA

 

UT (Up-Time): tempo di disponibilita èffettiva per il funzionam. della macchina(esclusi i tempi di manutenzione)

DT(Down-Time): tempo di fuori servizio (manut., guasti, etc.)

K3: TIENE conto del rendimento dell’operatore

Perdite di tempo per :mancanza di motivazioni;-condizioni di lavoro sfavorevoli;-condizioni ambientali non gradite; etc…

K4:PT/UT  >>>>> TASSO DI UTILIZZAZIONE DEL MACCHINARIO( TIENE CONTO DELLE INEFFICIENZE DI GESTIONE

PT: Tempo di effettiva produzione della macchina (esclusi i tempi di attrezz.)UT: tempo di disponibilità effettiva per il funzionamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.