La Timidezza può influire sulla nostra vita? Anche sulla guida?

La timidezza impedisce di svolgere normalmente certe azioni quotidiane come possono essere quella di conversare liberamente anche con persone estranee, o esporre apertamente il proprio pensiero, ma influisce negativamente anche nello svolgimento delle azioni più comuni, come quella di guidare l’auto. Scopriamo perché e come reagire.

Sintomi fisici della timidezza

Donna che si copre il volto a causa della timidezzaSembra impossibile, ma la timidezza rende talmente insicuri che anche quando si è alla guida spesso ci si confonde sui segnali, sulle precedenze, perfino sul cambio pedali! E magari la macchina si spegne! Vincere la timidezza e superare quei sintomi fisici dell’ansia come battito accelerato, respiro affannoso, tensione muscolare, mani sudate può farci essere più sicuri anche nella guida dell’auto. Come superare la timidezza? Cosa fare per vincere queste sensazioni angosciose che impediscono quasi di respirare e di concentrarsi? Tutto si complica in caso di incidente, ma anche in tantissime altre situazioni è necessario superare la timidezza o comunque cercare di non innervosirsi per non peggiorare le cose.

Cause della timidezza quali sono

A generare la timidezza, in base a come scritto sul sito IperMind.com, sono soprattutto tre cose: una grande consapevolezza di se stessi, la tendenza a vedersi in termini negativi e sentirsi inferiore agli altri, l’attenzione soprattutto sulle cose che vanno male. Un concentrato di queste percezioni porta l’individuo ad essere tremendamente insicuro e a non trovare la concentrazione necessaria neanche per guidare l’auto. Inoltre, vi sono diversi gradi di timidezza, alcune persone la avvertono in forma lieve, mentre altre la percepiscono come una fobia vera e propria fobia. Le cause della timidezza sono da ricercare nella scarsa autostima generata fin da quando si è bambini, soprattutto nella fase delle prime esperienze che vengono vissute in maniera negativa. A generarla è in particolare una sensibilità più spiccata che certe persone hanno rispetto a molte altre e quindi la avvertono come qualcosa che lascia addosso quella sensazione di insicurezza che poi possibilmente li accompagna per tanto tempo.

Come sconfiggere la timidezza

Come sconfiggere la timidezza? Ci sono diversi modi, ma sul sito IperMind.com (approfondisci subito come vincere la timidezza su https://www.ipermind.com/come-vincere-la-timidezza/) trovate diversi consigli tra cui:

  • Aumentare la fiducia in se stessi – Per vincere la timidezza e orientare la propria mente in modo positivo bisogna porsi delle domande che hanno l’effetto di aumentare la fiducia in se stessi. Pensare a ciò che rende unici, alle cose che le persone potrebbero pensare aumenta l’autostima e rende più sicuri, quindi allontana la timidezza.
  • Mettersi in gioco per migliorare le proprie abilità sociali – Evitare di esporsi non è una buona idea per chi soffre di timidezza, ma bisogna mettersi in gioco e intraprendere relazioni sociali per allontanare il problema. Iniziare con una conversazione mentre si va al lavoro, o mentre si attende il tram, o al bar quando si prende il caffè aiuta a vincere la timidezza e migliora la qualità della vita ma anche tutte le azioni quotidiane, anche quella di guidare.
  • Incentivare la conversazione con la tecnica COCI – Con la tecnica COCI si può risolvere la paura di non sapere cosa dire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.