in ,

Lamborghini Huracán: depositate due denominazioni

C’è attesa su quello che succederà alle versioni future dell’apprezzata Lamborghini Huracán: il costruttore ha depositato due denominazioni

Lamborghini Huracán Sterrato

C’è grande attesa su quello che succederà alle versioni future dell’apprezzatissima Lamborghini Huracán. L’iconico costruttore di Sant’Agata Bolognese ha infatti depositato le denominazioni Huracán Sterrato e Huracán Tecnica. Al momento non è ancora chiaro cosa celano tali denominazioni appena depositate da Lamborghini, sebbene pare evidente che entrambe anticipano l’arrivo sul mercato di due eventuali varianti della supercar del Costruttore del Toro. Nello specifico, a riportare la notizia legata appunto all’aver depositato le denominazioni, è stato un sito web australiano che ha appunto scoperto come Lamborghini abbia depositato le due denominazioni in Europa lo scorso 28 ottobre.

Lamborghini aveva già utilizzato entrambe le denominazioni in passato

Sebbene la questione sia chiaramente una novità, c’è da dire che nel recente passato Lamborghini aveva già utilizzato entrambi i nomi. Nel 2019 il costruttore di Sant’Agata Bolognese aveva infatti presentato una concept car denominata Lamborghini Huracán: questa presentava caratteristiche da vera off road, a cominciare da un’estesa protezione per il sottoscocca, incremento dell’altezza da terra e pneumatici dedicati all’utilizzo sullo sterrato. A quel tempo era emerso che Lamborghini stava già lavorando su una versione destinata alla produzione della Lamborghini Huracán Sterrato. Sarà quindi questo il momento ideale per immetterla sul mercato?

Lamborghini Huracán Sterrato
La Lamborghini Huracán Sterrato

La denominazione Tecnica invece è stata utilizzata in precedenza sulla Gallardo, ovvero la supercar che ha preceduto la Lamborghini Huracán. La Lamborghini Gallardo Edizione Tecnica è stata presentata nel 2012 come versione speciale della Gallardo LP570-4. Una variante speciale che disponeva di un impianto frenante con dischi in carbo ceramica, ala posteriore fissa e diverse modifiche destinate alla carrozzeria.

Tuttavia non è detto che Lamborghini destinerà queste due denominazioni a progetti speciali dedicati alla Huracán. Spesso i costruttori “blindano” le denominazioni per proteggerle dall’eventuale utilizzo proveniente da altre aziende. Ma con l’ingresso in una fase che condurrà la Lamborghini Huracán al termine della sua carriera, potrebbero però essere previste due edizioni speciali che porteranno in dote le denominazioni appena citate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.