Schema di un autoclave

schema di un autoclave

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sistemi di pressurizzazione: autoclave

• Necessari quando la rete di distribuzione sia alimentata da un sistema che non è in grado di garantire una pressione e portata sufficienti alle utenze•L’accoppiamento diretto tramite una pompa centrifuga rappresenta una soluzione utilizzabile solo nel caso di bassa variabilità delle portate•Il sistema di pressurizzazione è composto da un serbatoio, idoneo a resistere a prestabilita pressione, da un gruppo di pompaggio, costituito da una o più pompe in parallelo, che alimenta il serbatoio, da un adeguato sistema di alimentazione/pressurizzazione di gas inerte (compressore d’aria, bombola di azoto, alimentatori automatici ad effetto venturi,ecc..).

Il sistema di pressurizzazione è interposto tra la fonte di approvvigionamento e l’utenza.

  • La rete viene alimentata tramite il serbatoio in pressione, mentre il gruppo di pompaggio è azionato da un elettro-livello .Quando nel serbatoio il livello del liquido raggiunge il valore minimo consentito, la pompa si aziona ;il funzionamento della medesima viene interrotto quando si raggiunge un livello massimo imposto. •Il minimo valore di pressurizzazione pmin(corrispondente al livello minimo di liquido nel serbatoio) deve garantire la portata nominale del fluido nella utenza più sfavorita.

autoclave

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.