in

Skoda Rapid: La voglia di continuare a crescere in India

Skoda Rapid

Skoda RapidNello stabilimento di Pune in Repubblica Ceca, inaugurato nel 2009, oltre alla produzione della Fabia, viene assemblato anche il nuovo progetto della Skoda destinato all’India. Stiamo parlando della Skoda Rapid.

I vertici Skoda continuano a puntare al mercato indiano, dove già sono presenti dal 2001, e dove vogliono continuare a rimanere soprattutto grazie a studi approfonditi che mettono il continente indiano tra i 5 principali mercati automobilisti dei prossimi anni.

La voglia di continuare a rimanere in India è l’idea da cui nasce la Skoda Rapid, pensata proprio per rispondere alle esigenze della popolazione indiana.

Linee nette, essenzialità accompagnata dall’alta tecnologia, versatile per la città ma ricca di spazio all’interno sono i tratti caratteristici della Skoda Rapid.

Lunga 4.39 metri, larga 1.70 metri e alta 1.47 metri, la Skoda Rapid è un’auto che risulta molto generosa con lo spazio: il sedile conducente molto ampio e avvolgente, e i sedili passeggeri sia quello anteriore che quelli posteriori permettono di stare comodamente a proprio agio non solo nei brevi tragitti ma anche nei lunghi viaggi. E’ un’auto molto familiare, ed è anche per i lunghi viaggi che è stato pensato l’ampio bagagliaio con un volume di circa 500 litri.

Le motorizzazioni in cui verrà offerta la Skoda Rapid sono 2:

1.6 benzina da 105 CV

1.6 Turbodiesel Common rail da 105 CV.

E’ possibile scegliere entrambe in abbinamento al cambio automatico oppure al cambio manuale.

La Skoda Rapid sarà in vendita entro la fine del 2012.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!