in

Tesla: Musk annuncia importante novità

Elon Musk ha annunciato che Tesla trasferirà la sua sede da Palo Alto nella Silicon Valley ad Austin in Texas

Tesla
Tesla

Tesla trasferirà la sua sede da Palo Alto nella Silicon Valley ad Austin in Texas. Elon Musk ha fatto l’annuncio all’assemblea generale annuale di Tesla, che si era già tenuta in Texas. Il trasferimento della sede dell’azienda in Texas ha una storia: già nel 2020 Elon Musk aveva minacciato di spostare la sede in risposta alle misure di sicurezza pandemiche richieste dallo stato della California e aveva messo in dubbio il futuro dello stabilimento di Fremont. Tuttavia, un’aliquota fiscale più favorevole può anche aiutare a restringere la scelta della sede.

Tuttavia, secondo le ultime informazioni, Tesla non si ritirerà completamente dalla California. Lo stabilimento di Fremont rimarrà e sarà ulteriormente ampliato, così come la Gigafactory in Nevada: la produzione sarà aumentata del 50% in entrambe le sedi, come ha spiegato Musk.

Invece della rabbia per le autorità, Tesla ora afferma che il ridimensionamento della sede è il motivo del trasferimento: a causa dei prezzi degli immobili estremamente alti, è diventato difficile per Tesla continuare a ridimensionare nella Bay Area in California e trovare nuovi dipendenti.

“È difficile per le persone permettersi una casa e molte persone devono venire da lontano. Lo stiamo portando il più lontano possibile, ma c’è un limite a quanto puoi scalare nella Bay Area “, ha detto Elon Musk. “Ma qui ad Austin, la fabbrica è a cinque minuti dall’aeroporto ea 15 minuti dal centro.” In Texas, tuttavia, non solo il costo della vita è più basso per i dipendenti, poiché anche il carico fiscale di Tesla potrebbe diminuire leggermente.

Per lo stesso Musk, il trasferimento della sede aziendale di Tesla aiuta anche a raggruppare le sue aziende: la società spaziale “SpaceX” ha già una sede in Texas, ma la sua sede è ancora ufficialmente a Hawthorne, in California. Secondo Teslarati, probabilmente si muoverà anche ‘The Boring Company’. L’ipotesi che Tesla potesse già annunciare l’inizio della produzione della Model Y in Texas nel corso dell’assemblea generale annuale non è stata confermata. Tuttavia, Musk prevede che le prime unità Model Y possano essere prodotte in Texas prima della fine dell’anno.

Musk ha anche notato che mentre la produzione di 4680 celle non inizierà presto in Texas, la linea pilota di Tesla in California vicino alla fabbrica di Fremont avrà una capacità sufficiente per ora. “Stiamo producendo 4680 celle nel nostro impianto pilota in California, che è un grande impianto per gli standard normali. È in grado di produrre 10 GWh all’anno”, ha detto Musk. “Quell’impianto sarà in grado di produrre celle più che sufficienti per Giga Texas per scalare la produzione del Model Y”.

Ti potrebbe interessare: Tesla ha costretto i primi tester a guida autonoma a firmare accordi di non divulgazione

Lascia un commento