TOP

Audi Quattro Sport: giallo ruggente a Francoforte per i suoi trent’anni

Audi Quattro Sport conceptGiallo lucente e trent’anni da regina, Audi stupirà tutti al salone di Francoforte con il suo concept Audi Quattro Sport, realizzato per celebrare il trentesimo anniversario dalla presentazione dello storico modello.

Audi presentò il modello Sport Quattro nel 1983, nei suoi primi tre anni di storia, divenne uno dei migliori modelli supercar del tempo, grazie ad una serie di innovazioni tecniche e i suoi 306 cavalli. La novità che introdusse e che divenne elemento di sviluppo dell’automobilismo sportivo e di strada era la trazione integrale, si parla di una ripartizione della coppia motrice (motore, trazione e differenziale) su tutte le ruote di un veicolo a motore. La trazione integrale viene anche indicata con le sigle 4×4 e 4WD (four-wheel drive) oppure AWD (all-wheel drive). Da alla macchina migliore agilità e scioltezza in fondi sconnessi, discese ripide, scarsa aderenza, curve dinamiche, strette e ripetute. Rispetto al primo modello S1, stradale e sportivo,  l’Audi Quattro Sport presentata al Salone di Francoforte ha una linea più rotonda nel muso anteriore, la Berlinetta degli anni ’80, invece era quadrata e lunga davanti.

Il nuovo Quattro Sport Audi è stato fornito di motore da 4.0 litri TFSI V8 biturbo, capace di erogare 560 CV, l’unità integra anche un sistema COD, Cylinder on Demand che spegne i quattro cilindri quando non servono, viene inserito anche l’ormai indispensabile comando Start/Stop. Sotto al cofano anteriore troviamo anche un motore elettrico combinato che sviluppa 110 kW (150 CV) e una coppia massima di 400 Nm, alimentato da una batteria agli ioni di litio 14,1 kWh. La vettura ha un sistema di guida ibrido, totalmente elettrico, totalmente benzina e integrato, questo sistema fornisce la massima efficienza, pensando soprattutto ad una guida in modalità sportiva. Audi Sport Quattro sviluppa 700 CV ed è in grado di accelerare da 0-100 km / h in 3,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di 305 km / h.

Il telaio è stato progettato in funzione della dinamicità di guida e della sua stabilità, sono stati usati materiale prevalentemente leggeri e contenenti filamenti di acciaio ad ala resistenza, alluminio, plastica rinforzata con fibra di carbonio. La macchina non è solo resistente, ma attutisce anche l’impatto grazie alla flessibilità del materiale. Audi per il suo nuovo concept Quattro Sport si è ispirato al modello degli anni 30, troviamo i fari e le prese d’aria davanti al cofano e laterale. L’interno, invece, usa uno stile minimalista elegante, nero striato e risalto delle parti di comando con pulsanti a mini luce LEd.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>