TOP

BMW: affidabilità e prestigio anche sulle due ruote

Quando si parla di BMW difficilmente si sbaglia. La casa costruttrice tedesca di fatto recita un ruolo di primissimo piano sia per quanto riguarda il settore automobilistico che nel mondo delle moto. Poca differenza tra quattro o due ruote quando c’è il marchio BMW a garanzia di qualità, affidabilità e prestazioni di livello assoluto. In continua lotta con i costruttori connazionali nel mondo auto (si parla di Audi, Mercedes, Volkswagen) di tutt’altro tipo è la concorrenza che gli si presenta sul segmento del mercato motociclistico. Qui gli avversari sono per lo più stranieri ed in gran parte concentrati in Oriente, il riferimento è alle principali case motociclistiche nipponiche, in particolare Suzuki, Yamaha, Honda e Kawasaki. Ma non è certo la natura geografica dei concorrenti a far cambiare la strategia del marchio BMW Motorrad, la sezione dedicata appunto alle due ruote.

Il mercato dà ragione a BMW come dimostrano i numeri relativi sia al nuovo che alle moto BMW usate. Anche per via della condizione del momento piuttosto critica dell’economia italiana e non solo che sposta i numeri del nuovo verso il mercato dell’usato. Ma prima o seconda mano poco importa, con le moto BMW raramente si va incontro a brutte sorprese perché è proprio sull’affidabilità e la solidità costruttiva che la casa tedesca punta forte da sempre. Dagli stabilimenti BMW Motorrad vengono fuori moto adatte alle esigenze più disparate, anche se il meglio lo danno quando sono chiamate a percorrere tanti chilometri. Moto da viaggio che hanno poco eguali sul mercato, per tutti quei motociclisti che all’insegna della passione e della sicurezza vogliono salire in sella e vivere un’emozionante esperienza “on the road”.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>