TOP

Cadillac Almiraj

Cadillac ElmirajLa Cadillac Elmiraj mostra le sue bellezze per la sfilata di gala il Pebble Beach Concours d’Elegance di Domenica, che si tiene ad agosto sulle spiagge di Menterey. Elmiraj è un nome rappresentativo, ricorda El Mirage Dry Lake, un sito hot road californiano famoso per le corse post guerra. Il nuovo concept Cadilla è stato costruito proprio sulle dinamiche di guida del terreno americano, anche per soddisfare le esigenze di una clientela locale particolarmente affezionata al modello di lusso famoso, l’esterno della vettura è stato costruito presso il GM West Coast Advanced Design Studio.

La famosa auto si presenta con il suo nuovo Concept car e gli esperti parlano di una macchina di produzione futuristica in cui il famoso marchio, Cadillac, imposterà il suoi futuri modelli extra lusso full size come la Bentrley Continental Speed e la Rolls Royce Wraithan. Cadillac si presenta sempre nel famoso concorso estivo, come nel 1967, dove ha esordito il modello Eldorado, nel 1965, con il Deville Couré e ancora la Cadillac Series del 1937 (90 V16).

Cadillac Elmiraj è una coupé a quattro posti estesa che riprende lo stile interno dell’auto di lusso del passato. La carrozzeria è stata strutturata sul nuovo design, la piattaforma presenta un’architettura che crea equilibrio e impatto visivo molto forte tra la parte posteriore, le ruote e la linea guida. Come misure abbiamo 55 centimetri di altezza e 76 centimetri di larghezza e un peso non superiore ai 4000 chili. Sotto il cofano troviamo un motore twin turbo da 4,5 litri con tecnologia v8, cerchi in lega da 22 pollici e freni a disco con pinze monoblocco e pastiglie ceramica di carbonio. Nella Cadillac Elmiraj di presentazione al Pebble Beach si notano alcuni elementi diversi dalla versione in commercializzazione, il cofano allungato ricorda lo stile del concept Eldorato. Il designer nelle interviste di presentazione aveva parlato di un disegno futuristico, un’evoluzione delle forme e delle linee pur mantenendo l’equilibrio composto che caratterizza lo stile Cadillac, ma l direttore Argilla Dean ha anche detto “Siamo stati influenzati, in particolare, dal 1967 Eldorado, sia il suo design e il fatto che a suo tempo l’auto si è distinto in netto contrasto ed è stata una nuova direzione.”

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>